Botti:donna ferita,arrestato carabiniere

Aveva ferito gravemente, nella notte di Capodanno a S. Agata dei Goti (Benevento), una donna di 36 anni con un petardo. Per un appuntato dei Carabinieri di 46 anni,è scattato questa sera l’ arresto al termine delle indagini della Procura di Benevento.Il militare, che presta servizio fuori dalla Campania è accusato di detenzione e porto illegale di materiale esplosivo, reati commessi nelle immediate vicinanze di parchi e giardini pubblici e con le aggravanti dei futili motivi, della minorata difesa e della violazione dei doveri inerenti ad una pubblica funzione.
La donna rimasta ferita stava festeggiando con altre persone l’arrivo del nuovo anno all’interno di una tensostruttura nel centro di Sant’Agata de’ Goti, e fu colpita al torace ed al polmone da una scheggia che le procurò lesioni gravissime.Oggi la donna è fuori pericolo ed ha iniziato un lungo percorso di riabilitazione.

Previous UE , MATTARELLA :"BISOGNA CONFRONTARSI E DIALOGARE"
Next Rinasce il Campo sportivo della Scuola De Filippo di Ponticelli “Il Sabato delle Idee” festeggia i suoi primi dieci anni con l’inaugurazione dell’ultima idea realizzata e presenta la sua undicesima edizione

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

ACQUA – M5S, IN ARRIVO PACCO DA DE LUCA: DA OGGI ANCHE COMMISSARI VOTERANNO L’EIC. PRONTI A IMPUGNARE DELIBERA ANTIDEMOCRATICA

“Da De Luca è in arrivo un nuovo ‘pacco’ che cancella la democrazia nella gestione dei servizi idrici. Lunedì con una delibera di giunta regionale si darà la possibilità anche

Qui ed ora

CHI MOLESTA SARA’ LICENZIATO! STATALI, NEL CONTRATTO NORMA ANTI MOLESTIE C’E’ IL LICENZIAMENTO.

 Congedi, Part Time e trasferimento facile per le lavoratrici che denunciano i colleghi.   Licenziamento più facile nella pubblica amministrazione per chi si rende responsabile di molestie sessuali gravi. Ma

Qui ed ora

Intervento record al Policlinico Napoli

Capacità decisionale, straordinaria professionalità, organizzazione e  lavoro in team perfetti, hanno consentito ai medici della Federico II di Napoli di salvare la vita ad un uomo, un istruttore di tennis di 45 anni, arrivato al Policlinico in

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi