BREXIT: IL REGNO UNITO E’ DESTINATO A PERDERE PUNTI IN PIL

Il Regno Unito è destinato a perdere punti di Pil dopo la Brexit, secondo un rapporto interno realizzato per conto dello stesso governo britannico, infatti secondo il documento entro 15 anni in caso di un ‘no deal’ (mancato accordo con l’Ue), di 5 punti se si raggiungerà un’intesa di libero scambio e di 2 punti se il Regno resterà nel mercato unico e nell’unione doganale.

Fonti di Downing Street si sono affrettate a minimizzare, sostenendo che si tratta di pure ipotesi mentre esponenti brexiteers hanno irriso le previsioni, “inesatte sulle aspettative del dopo referendum”, e denunciato la diffusione “deliberatamente ritagliata” del rapporto. Esponenti filo-Ue hanno invece definito allarmante il documento e ne hanno chiesto la pubblicazione integrale.

Previous GOVERNO: ANCORA SCONTRI DOPO IL DEPOSITO UFFICIALE DELLE LISTE ELETTORALI
Next WEB: LE STAR E I POLITICI COMPRANO FOLLOWER

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

L’incendio al Grenfell Tower di Londra: la visita della Regina Elisabetta e della Premier britannica ,Theresa May

L’incendio che ha colpito il Grenfell Tower di Londra ha riportato  numerosi feriti e moltissimi morti che secondo Stuart Cundy , capo operazioni di Scotland Yard, sarebbero arrivate a 30.

Qui ed ora

Ministero Salute, bollino rosso per caldo in varie città

Sono in arrivo giornate di caldo torrido, con varie città italiane contrassegnate dal bollino rosso secondo il bollettino pubblicato sul sito del ministero della Salute. Da oggi al primo agosto,

Qui ed ora

D’AMELIO: PRESIDENTE UNITARIO CON I VOTI DEL M5S

“Ringrazio il Consiglio Regionale per la fiducia che ha riposto in me, ringrazio l’opposizione che è confluita su di me. Sarò un presidente imparziale al servizio del Consiglio regionale e

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi