Brexit: Pittella, pronti a usare potere veto dell’Europarlamento

“Siamo pronti a usare il nostro potere di veto se non saranno rispettate le condizioni fissate” dall’Europarlamento, ha detto il presidente del gruppo dei Socialisti&Democratici, Gianni Pittella, durante un dibattito sulla Brexit. “Un paese fuori dall’Ue non potra’ mai beneficiare delle stesse condizioni di quando era membro”, ha spiegato Pittella elencando le priorita’ del suo gruppo: rispetto dei diritti dei cittadini europei residenti nel Regno Unito, il conto che Londra deve pagare per onorare gli impegni finanziari assunti come membro dell’Ue e la frontiera tra Irlanda e Irlanda del Nord. “Qualsiasi accordo futuro con il Regno Unito sara’ condizionato agli standard sociali, fiscali e ambientali dell’Ue”, ha detto Pittella: “non tollereremo mai che si venga a creare alle porte dell’Ue un maxi paradiso fiscale”. Il Parlamento europeo sara’ chiamato a dare il suo assenso a un eventuale accordo tra il Regno Unito e l’Ue sulla Brexit

Previous ATTACCO IN SIRIA ,L’ONU : “E’ STATO UN CRIMINE DI GUERRA”
Next COMMON GALLERY, IL 12 APRILE CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEGLI EVENTI DI APRILE

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

POLEMICHE A SALERNO PER LA MANIFESTAZIONE A FAVORE DEI DIRITTI CIVILI DEI GAY

C’ è maretta  tra la Lega e l’amministrazione comunale per il Salerno pride che si terrà a Salerno il 25 e il 26 maggio. Un gay pride tutto  campano. Il

ultimissime

Conferenza stampa del Garante dei detenuti Samuele Ciambriello contro la Riforma Fornero!

Si è tenuta oggi,Mercoledi 31 Gennaio 2018, nella sede del Consiglio Regionale della Campania la conferenza stampa del Garante dei detenuti Samuele Cimabriello. La riunione aveva un’unica direzione comune.; le

ultimissime

ROMA , EUROSTOP : 5MILA ALLA MANIFESTAZIONE

Un po’ di tensione fra manifestanti e polizia prima della conclusione del corteo, ma nulla più. Alla fine, il tanto temuto pericolo black-bloc per il corteo di Eurostop a Roma

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi