Burgnich a Radio Club 91: “Il Napoli vincerà lo scudetto. Juventus? Quest’anno le manca la stessa mentalità degli altri anni”

Tarcisio Burgnich, ex calciatore di Napoli, Juventus e Inter, ha parlato ai microfoni di Globuli Azzurri, programma di Samuele Ciambriello, in onda su Radio Club 91 tutti i giorni dalle 16 alle 17.

Sono certo che il Napoli quest’anno vincerà lo scudetto – ha dichiarato l’ex difensore azzurro -. Il più forte difensore italiano è Barzagli che, nonostante l’età, è una vera forza della natura. Manca la testa nella Juventus, sono venute meno le motivazioni. Prima era una squadra molto aggressiva, attaccavano il possessore di palla ora invece il centrocampo e l’attacco sembrano non avere la forza di esercitare quel pressing. Oggi sono un po’ molli”.

“Il Napoli di quest’anno può diventare come la Juve dell’anno scorso ed ammazzare il campionato – ha proseguito Burgnich. Gli azzurri hanno la continuità delle prestazioni, l’anno scorso pensavo arrivasse molto più in alto, ma la colpa è stata degli episodi. Quest’anno ho la certezza che possa vincere lo scudetto, perché è la squadra con più continuità di rendimento, non come le altre che hanno alti e bassi”.

Previous Dichiarazioni di Giletti su Napoli, un’inutile polemica mediatica
Next Nasce il primo progetto di prevenzione sanitaria e ambientale

L'autore

Può piacerti anche

Sport

Napoli: Un Anno Ricco d’ Emozioni!

Il 2016 si era aperto con il Napoli che ara diventato campione d’inverno con due giornate di anticipo dopo aver affossato il Frosinone fuori casa, approfittando anche delle insicurezze della

Sport

CALCIOMERCATO ,IL NAPOLI ACQUISTA MILIC: ECCO L’ALTERNATIVA A MARIO RUI

Adesso è praticamente ufficiale !Hrvoje Milic è un giocatore del Napoli. Ad accogliere il difensore, ex viola, il presidente Aurelio De Laurentiis, con un tweet.  Il terzino sarà a disposizione

Sport

Il Benevento pareggia a Carpi: finisce 0 a 0 la gara di andata della finale play off di serie B

Solo novanta minuti separano il Benevento da una promozione storica in serie A. Una promozione che qualora arrivasse, sarebbe la seconda consecutiva, dopo quella altrettanto storica in serie B ottenuta

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi