Calunnia e arresto illegale, condannati 3 carabinieri

Sognavano una ricompensa al valore, un encomio, i tre carabinieri condannati a 9 anni di carcere a testa, dal giudice per le indagini preliminari Santoro, del Tribunale di Napoli Nord.
Per riuscire nell’impresa di ottenere i loro subdoli scopi i tre carabinieri inventarono un falso caso di terrorismo, arrestando un ghanese pur sapendolo innocente. In particolare i veri malviventi in questione, paradossalmente i carabinieri, accusarono l’extracomunitario di custodire armi clandestine palesando l’ipotesi di un suo coinvolgimento in attività terroristiche, premeditando false prove organizzate a tavolino e incolpando successivamente il ghanese.
I carabinieri, all’epoca dei fatti in servizio presso la compagnia dei carabinieri di Giugliano in Campania, ammisero le loro responsabilità durante le indagini.
Sono stati ritenuti colpevoli di arresto illegale, falso ideologico, calunnia, ricettazione, danneggiamento, detenzione e porto illegale di armi clandestine, venendo assolti dall’accusa di rapina.
L’ironia della sorte che dal sogno encomio li ha portati giustamente dove meritano, dietro le sbarre.

Ferdinando Nardone 

Previous Bando per la terza edizione del master di I livello in “Criminologia, Psicopatologia Criminale e Politiche per la Sicurezza Sociale”
Next Cori, riqualificazione di Piazza Signina: i vincitori del Concorso di Idee

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

PARMA-NAPOLI :0-4. SHOW DEGLI AZZURRI !BRILLA MILIK

Prestazione scintillante del Napoli di Carlo Ancelotti che torna alla vittoria in campionato! Al Tardini ,gli azzurri s’impongono con un roboante 4-0 sul Parma grazie alle reti di Zielinski ,Ounas

ultimissime

IL GIORNO DOPO IL TERREMOTO BREXIT: L’ITALIA TRA L’ESULTANZA DI SALVINI E LA DETERMINAZIONE DI RENZI.

In Inghilterra il 72,2% dei cittadini ha votato per il referendum e dopo un serrato testa a testa, ha vinto il Leave sul Remain decretando così l’uscita della Gran Bretagna

ultimissime

RIO 2016: APRE CASA ITALIA, RENZI: “OGGI PIU’ CHE MAI HO SENTITO L’ORGOGLIO E LA PASSIONE DI ESSERE ITALIANO”

Le Olimpiadi a Rio stanno per incominciare ed a Casa Italia, il ritrovo degli olimpionici azzurri, ha presenziato anche il Presidente del Consiglio Renzi che per dare il giusto supporto

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi