Camorra, 9 arresti :anche alcuni imprenditori anti-clan

9 ordinanze di Custodia cautelare in Carcere sono state eseguite questa notte dai Carabinieri del Comando provinciale di Napoli. Il gip le ha emesse su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea per omicidio e tentato omicidio aggravati da metodo e finalità mafiose.
Tra gli arrestati ci sono esponenti di spicco dei clan avversari ‘Mazzarella’ e ‘Rinaldi’ e un uomo, Luigi Esposito, detto ‘lo Sciamarro’. .
Le indagini dei Carabinieri di Castello di Cisterna hanno consentito di ricostruire la dinamica e il movente dell’omicidio di Vincenzo De Bernardo l’11 novembre 2015 e del tentato omicidio di Antonio Amato il 07 settembre 2017.

Inoltre , la Polizia di Stato ha arrestato per concorso esterno in camorra, nell’ambito di un’indagine della Dda di Napoli, tre imprenditori originari di Casapesenna (Caserta), ovvero Armando Diana e i nipoti Antonio e Nicola Diana, quest’ultimi figli di Mario, ucciso 30 anni fa dalla camorra e ritenuto vittima innocente. Fino ad oggi i Diana erano considerati imprenditori anti-clan, tanto da aver creato una fondazione che organizza eventi anti-camorra.

Previous LAVORO ALLO SPORT , MALAGO' :" SONO OTTIMISTA "
Next Principio Attivo Teatro in scena con: L'Opera Nazionale Combattenti presenta I giganti della montagna atto III

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

ISCHIA : ARRESTATO UN IMMIGRATO , ACCUSATO DI VIOLENZA SU DUE MINORENNI

Un immigrato di 30 anni accusato di violenza sessuale e atti osceni in luogo pubblico, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Barano d’Ischia (Napoli) in esecuzione di un’ordinanza

Qui ed ora

Sanita’, D’Amelio in visita al reparto Don Gnocchi a Sant’Angelo dei Lombardi: “‘Portero’ all’attenzione di De Luca le problematiche relative alla riabilitazione”

La presidente del Consiglio regionale Rosetta D’Amelio ha visitato questo mattina il reparto di riabilitazione neurologica Don Gnocchi presso l’ospedale “Criscuoli” di Sant’Angelo dei Lombardi. “I pazienti presi in cura

Qui ed ora

GENTILONI: “NONOSTANTE LA GENEROSITA’ DEI VOLONTARI E PROTEZIONE CIVILE, IL LAVORO DELLO STATO DEVE ACCELERARE: LO FAREMO NELLA VELOCIZZAZIONE DELLE GARE DI APPALTO, PER UN IMPIEGO RAPIDO”

“Nonostante la generosità dei volontari, della Protezione civile di tutte le istituzioni ,  il lavoro dello Stato  deve accelerare per fare ulteriori passi avanti. Lo faremo nella velocizzazione delle procedure

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi