Campania, A. Cesaro (FI): “Su disavanzo 2014 gravi irregolarità, tagliati anche fondi legge dopo di noi”

Un esposto alla Corte dei Conti sull’ipotesi di gravi irregolarità nelle procedure adottate per l’approvazione in Commissione Bilancio del provvedimento di ripiano del disavanzo al 2014. Lo annuncia il Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro.
“Parliamo di un deficit di 500 milioni di euro, di un provvedimento che questo governo regionale si trascina da due anni e mezzo sul quale, ignorando i nostri rilievi, la Commissione e la Giunta hanno irresponsabilmente consumato procedimenti arbitrari che rendono l’atto palesemente illegittimo”, spiega Cesaro.
“Irregolare l’adozione della procedura d’urgenza adottata violando lo Statuto e con oltre 10 giorni di ritardo, illegittimi i tempi concessi per il deposito degli emendamenti, – aggiunge Cesaro – il documento approvato a maggioranza, peraltro trasmessoci in assenza del parere dei Revisori dei Conti, rischia non soltanto l’illegittimità in sé ma espone al default l’intero bilancio 2017-2019”.
“E’ un’ipotesi che va ovviamente scongiurata: dobbiamo tutelare l’istituzione, dobbiamo garantire i cittadini campani dalla faciloneria del governo De Luca e da una frettolosità sospetta”, sottolinea Cesaro che si chiede: “perché tanta fretta? Cosa c’è da nascondere? Forse il taglio totale delle risorse alla Fondazione Polis o alla eliminazione delle barriere architettoniche? Oppure quello dei 500mila euro alla legge appena approvata del Dopo di Noi?”. “Nei fatti con questo provvedimento di sottraggono 308mila euro all’assistenza domiciliare integrata, 400 mila euro di euro ai mutui contratti dai Comuni per avviare opere pubbliche e ben 6 milioni di euro dal capitolo delle bonifiche dall’amianto”, prosegue l’esponente di Forza Italia. “Irregolarità, dunque, e tagli lineari sui quali va fatta chiarezza. E l’esposto alla Corte dei Conti va in questa direzione”, conclude il Capogruppo regionale campano di Forza Italia.

Previous SANITA' TA' TA 2017 - MUSICA E CULTURA NEL CUORE DELLA CITTA'
Next Politica, Legge di Bilancio: ok da commissione, manovra in Aula Senato. Governo verso richiesta fiducia.AP critica sul bonus bebè.

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

ANNA FINOCCHIARO (PD): “SULL’IMMIGRAZIONE RITROVARE LO SPIRITO EUROPEO”

di Anna Finocchiaro, senatrice PD È assolutamente necessario ritrovare lo spirito e l’anima europei. Che purtroppo non sono più riconoscibili oggi da chi guarda la quantità di recinti, fili spinati e

Qui ed ora

ROMA : LA CAPITALE INVASA DA UN CORTEO DIVERSO DAGLI ALTRI, IL CORTEO PRO -IMMIGRATI

La Capitale è asserragliata al corteo pro-immigrati a Roma a cui sono previsti circa 15mila partecipanti che sfileranno per le strade del centro storico della città. In una Roma blindata, la manifestazione “Diritti senza

Qui ed ora

REGGIA DI CASERTA, RAFFAELE MARRONE (CONFAPI):” IL NUOVO ECCEZIONALE CORSO DELLA CULTURA NAPOLETANA E CAMPANA SI STANNO RIDESTANDO GRAZIE ALL’AIUTO E AL CONTRIBUTO DEI PRIVATI. CULTURA E IMPRESA POSSONO DIALOGARE ED AIUTARSI A VICENDA”

” Il boom di presenze turistiche alla Reggia di Caserta, al netto dei problemi di manutenzione che ne sono conseguiti, ci può solo far riflettere sul fatto che la cultura

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi