CAMPANIA , ARRIVA LA MOSTRA “ERCOLANO E POMPEI “

Gli straordinari ritrovamenti di Ercolano  e Pompei , affascinarono da subito intellettuali ed artisti di tutto il mondo: il Museo Archeologico di Napoli, che custodisce le meraviglie degli scavi vesuviani, ne ricostruisce la storia nella mostra “Ercolano e Pompei ,pronta a regalare fortissime emozioni ai turisti che sbarcheranno in Campania .

Visioni di una scoperta” (fino al 30 settembre ) attraverso interpreti d’eccezione, vissuti tra il Settecento e gli inizi del Novecento:da Karl Jakob Weber ai Piranesi, da François Mazois a William Gell, da Luigi Rossini a Pietro Bianchi, da Giacomo Brogi ai fratelli Alinari.
”Da questa mostra ci perviene un chiaro segnale di quanto la cultura classica sia uno dei pochi pilastri su cui può trovare fondamento il concetto di unione europea” sottolinea il direttore del MANN, Paolo Giulierini.

Previous DE LAURENTIIS, IL VERO COLPO DI MERCATO DEL NAPOLI È CARLO ANCELOTTI È IL NOSTRO CENTRAVANTI, IL NOSTRO DIFENSORE E IL NOSTRO TERZINO DESTRO
Next MONDIALI , CROAZIA-INGHILTERRA :2-1 . LA FORMAZIONE DI DALIC AGGUANTA LA FINALE

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Biffi Gentili a Vietri sul Mare per il premio della critica al Concorso ceramico Mare Mota.

Ci sarà anche Enzo Biffi Gentili, direttore del Seminario Superiore di Arti Applicate di Torino, alla cerimonia di premiazione della terza edizione di “Mare Mota”, la mostra/concorso organizzata a cura

Cultura

WORLD WIDE MUSIC CONTEST: SETTE ITALIANI TRA LE MENZIONI SPECIALI

Oltre 1300 brani per altrettanti artisti provenienti da ogni parte del mondo, valutati nell’arco di 12 mesi da una squadra di discografici della scena internazionale tra cui Henry Padovani, primo

Cultura

MUSEI: DALLA CAPITALE ALLA REGGIA DI CASERTA. FINO AGLI SCAVI DI POMPEI CONTINUA IL BOOM DI TURISTI

Boom nei musei italiani nell’ultimo weekend ! Il Colosseo  sfiora le 32 mila presenze, Pompei che si avvicina alle 30 mila, la Reggia di Caserta  con ben 17.319 visitatori così

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi