CAMPANIA, CAMMARANO(M5S): “NO ALL’AMPLIAMENTO DELLO STIR, GRIDO DI ALLARME DA BATTIPAGLIA”

E’ meravigliosa la partecipazione delle comunità di Battipaglia e dei comuni limitrofi scese in piazza per chiedere, in maniera assolutamente pacifica, una riflessione da parte della Regione sul progetto di ampliamento dell’impianto Stir su questo territorio”. E’ quanto dichiarato dal consigliere del Movimento 5 Stelle, Michele Cammarano, che questa mattina ha preso parte alla manifestazione organizzata da comunità, associazioni e semplici cittadini contro il progetto di ampliamento dello Stir di Battipaglia, attraverso la realizzazione di un impianto di compostaggio, aggiungendo che:  “Non è certo il nuovo impianto, che riteniamo fondamentale nel processo di perfezionamento del ciclo dei rifiuti, l’oggetto delle proteste di oggi  ma lo è la concentrazione di tutte queste strutture per il trattamento dei rifiuti in un solo territorio, con rischi di impatto ambientale evidenziati dagli olezzi che saturano l’aria che questa gente è costretta a respirare”. Infine, per Cammarano : “La Regione Campania  ascolti la voce e le richieste di queste persone e non si trinceri dietro comportamenti arroganti e poco conformi con il concetto di politica, il cui ruolo è quello di risolvere i problemi denunciati dai cittadini. Il coraggio che hanno mostrato oggi le comunità di Battipaglia e della Piana del Sele ci infondono un’ulteriore stimolo a non fermarci in questa battaglia che continueremo a portare avanti nelle sedi istituzionali”.

Previous TERREMOTO : L'IRPINIA RICORDA LE VITTIME E GUARDA AL FUTURO!
Next La “Terronia”? Una fortuna nascervi per Paolo Caiazzo: Al Trianon Viviani, i pregi e i difetti del Sud illustrati dal noto comico

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

IL 2017 E’ L’ANNO PIU’ TORRIDO DEL PIANETA, CON TEMPERATURE SUPERIORI DI 0,90 GRADI . COLDIRETTI MOSTRA GIUGNO COME MESE PIU’ CALDO

Il 2017  si è confermato il secondo anno piu’ caldo del pianeta con la temperatura sulla superficie della terra e degli oceani, superiore di 0,90 gradi rispetto alla media del

Economia e Welfare

MINORI. ENTRO DICEMBRE SI DISCUTERA’ LA RELAZIONE CONCLUSIVA SUI MINORI FUORI FAMIGLIA E SULLA TUTELA DELLA SALUTE DEI MINORI

Entro Natale discuteranno la relazione conclusiva sui minori fuori famiglia e infine la tutela della salute dei minori. In Parlamento si sono prodotti provvedimenti e leggi importanti: la legge 134/2015 sull’autismo, la 173/2015

Economia e Welfare

ANTONIO TOSTO:”SBAGLIATO NON PREVEDERE IN GIUNTA UNA DELEGA ALLE POLITICHE GIOVANILI”

Con oltre 2.000.000 di giovani la Campania è la Regione più giovane di Europa ma, al tempo stesso, quella più falcidiata dalla disoccupazione giovanile. Agli albori della nuova giunta guidata da

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi