CAMPANIA, LEPORE:” LA CAMPANIA OGGI E’ LA PRIMA REGIONE ITALIANA PER LA CAPACITA’ DI ATTIRARE INVESTIMENTI PRODUTTIVI”

L’Assessore alle attività produttive Amedeo Lepore e’ stato presente al Convegno di Capri dal titolo Oltre il territorio. Le partnership pubblico – privato per lo sviluppo” nel occasione del 32′ Convegno dei Giovani Imprenditori. Lepore si e’ fatto carico  sottolineando il ruolo dei giovani imprenditori e il grande pregio  delle imprese come motore per azionare lo sviluppo del Mezzogiorno. Lepore ha evidenziato  la svolta meridionalista impreziosita nel Masterplan per il Sud del Governo e nelle due leggi per il Mezzogiorno messe in moto negli  ultimi mesi, con il vincolo del 34% degli investimenti ordinari dello Stato nel Sud, le misure per la ricollocabilità dei lavoratori delle aree di crisi, l’intervento per i giovani e per l’autoimprenditorialità con la creazione di 100.000 nuove imprese giovanili nel Sud e, facendo pressione  sull’istituzione delle Zone Economiche Speciali (ZES), avviate proprio da un provvedimento della Campania. Tuttavia, ha presentato le politiche per l’attrazione degli investimenti volute dalla Giunta De Luca dichiarando: “La Campania oggi è la prima Regione italiana per capacità di attirare investimenti produttivi. Grazie alle leggi di semplificazione e alle iniziative per la sburocratizzazione, all’industria 4.0, al credito d’imposta, agli accordi per i contratti di sviluppo e per le aree di crisi industriale, si stanno realizzando investimenti produttivi di grandi dimensioni”. Infatti, con il credito d’imposta si stanno ottenendo, nel corso del 2017, 1,3 mld di investimenti in Campania; con i contratti di sviluppo si stanno ottenendo invece  1,5 mld di progetti molto importanti  in tutta la Regione; nelle aree di crisi industriale vi è la possibilità di sostenere altri 500 ml circa di interventi. Tutto questo in virtù degli accordi sottoscritti con il Governo nazionale. Infine, l’assessore Lepore ha dichiarato: “Sulla ZES Campania è in corso un importante interlocuzione con il Ministro De Vincenti e l’Autorità Portuale, per condurre a termine l’istituzione della prima Zona Economica Speciale proprio nella nostra Regione. Appena approvato il decreto attuativo della Legge nazionale, concluderemo il lavoro sulla base della proposta avanzata a dicembre scorso dalla Giunta De Luca, convinti di aver profuso un impegno a favore di tutto il Mezzogiorno. Questo è il Sud che non si perde nei localismi ed è protagonista del proprio riscatto”.

Previous ITALIA: QUANTO E' CULTURALE IL TUO PAESE?
Next CAIVANO: IL CASO DI FORTUNA LOFFREDO NON HA PACE, SI DISCUTE IN TRIBUNALE SULLA ADOZIONE DELLE TRE BAMBINE COINVOLTE

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Razzi a Baghdad, vicino all’ambasciata Americana

Due razzi sono caduti sulla Green Zone di Baghdad, dove hanno sede diverse ambasciate tra cui quella americana. L’attacco è avvenuto in tarda serata, mercoledi 8 Gennaio, quasi 24 ore

ultimissime

LA RIFORMA DEL PROCESSO PENALE E’ LEGGE,DOPO TRE ANNI DI RIMPALLO.

La riforma del processo penale è legge. Dopo tre anni di rimpallo tra i due rami del Parlamento il provvedimento varato dal Consiglio dei ministri nel 2014 ottiene il via

ultimissime

Carceri | Ciambriello denuncia l’emergenza e gli eventi critici nel carcere di Ariano Irpino

Samuele Ciambriello, garante campano dei detenuti in un comunicato denuncia che:“Un giovane detenuto nel carcere di Ariano Irpino (Avellino) Raffaele Amato, si è dato fuoco all’interno della sua cella. Era

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi