CAMPANIA, MOZZARELLA DI BUFALA DOP: DAL 2006 AL 2016 SI RADDOPPIA L’EXPORT

L’export della mozzarella di bufala campana Dop è cresciuto di oltre il 100%, passando dal 15,6% al 32,1%, in un lasso di tempo che va dal 2006 al 2016. Mentre il 2017 si prefigura come l’anno del record assoluto, visto che nei primi otto mesi si è già registrato un ulteriore incremento del 7,5% di produzione rispetto al 2016. Sono proprio le esportazioni a trainare il comparto. I nuovi dati sulla bufala campana, elaborati dal Consorzio di Tutela, dicono che  mai così tanto formaggio italiano è stato consumato all’estero come in questo 2017,  vincendo la battaglia a due  con i formaggi francesi. I dati affermano che si è passati infatti dalle 5.280 tonnellate esportate nel 2006 alle 14.190 del 2016, il che vuol dire +168,7%.  Il presidente del Consorzio di Tutela, Domenico Raimondo, afferma che:“I numeri testimoniano che nel mondo c’è tanta voglia di mozzarella di bufala campana Dop e noi ne siamo orgogliosi”,  e aggiunge: “Sono cifre che indicano un potenziale altissimo e ci spingono a impegnarci ancora di più per competere sui mercati globali. Dobbiamo vincere la sfida della logistica, che oggi assorbe valori economici che potrebbero invece essere a vantaggio dell’intera filiera. Lo possiamo con le nuove tecnologie, grazie alle quali puntiamo a cambiare le modalità di trasporto e di conservazione del prodotto, per dare valore aggiunto alla filiera.  Intanto il prossimo 20 novembre il Consorzio di Tutela mozzarella di bufala campana volerà in Sudafrica e sarà a Cape Town per partecipare al workshop su “Protezione e promozione dei prodotti a Indicazione geografica”. 

Previous ITALIA-SVEZIA , LE DICHIARAZIONI POST GARA DI BUFFON :"ABBIAMO FALLITO UN OBIETTIVO CHE POTEVA ESSERE IMPORTANTE ANCHE A LIVELLO SOCIALE"
Next Direzione Pd: Renzi, "campagna elettorale alle porte, sforzo unitario Pd. No abiure". Cuperlo:"Berlusconi vinse perchè PDS e Popolari andarono divisi."

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

QUESTIONE MIGRANTI , ALFANO :” BISOGNA SOSTENERE I PAESI CHE OSPITANO I RIFUGIATI “

“L’Italia intende fare la propria parte nel sostegno ai migranti finanziando nei paesi d’origine e di transito programmi per l’assistenza.Serve un più forte sostegno a i paesi che ospitano rifugiati,

Economia e Welfare

SANITA’: L’OSPEDALE CARDARELLI ATTIVA L’UNITA’ DI CRISI PER L’ENORME AFFLUSSO DI PAZIENTI

L’ ospedale Cardarelli di Napoli, per un grande afflusso di pazienti  ha attivato l’unità di crisi. Lo rende noto il direttore generale Ciro Verdoliva, dichiarando:   “L’analisi dei dati dei nostri

Economia e Welfare

A Capri verranno “accolti” 45 migranti

  I comuni di Capri e Anacapri saranno chiamati ad “accogliere” i migranti: 23 di loro saranno ospitati a Capri, mentre il restante 22 saranno ospitati nel comune di Anacapri.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi