CAMPANIA SECONDA PER PRODOTTI PAT (PRODOTTI AGROALIMENTARI TRADIZIONALI)

La Campania fa registrare ben 457 prodotti tradizionali (PAT), collocandosi seconda nella lista stilata dal ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali. Fedagri Campania parla di ottimo risultato.

“Un riconoscimento doveroso e di tutto rispetto per la nostra regione e per la nostra tradizione agroalimentare. Il contributo della cooperazione a questo primato è indubbio e speriamo che anche la grande distribuzione si accorga del valore dei nostri prodotti”.

Così Alfonso Di Massa, presidente della Fedagri Confcooperative Campania, alla notizia che nell’elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali (PAT) sono inseriti anche ben 457 prodotti della Campania. La nostra regione si colloca seconda, subito dopo la Toscana, ed è seguita da Lazio con 393 prodotti, Emilia Romagna con 378 e Veneto con 370. A fare da padroni soprattutto le Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria (102) oltre ai prodotti vegetali allo stato naturale e trasformato (199).

L’elenco, alla sua quindicesima revisione, è stata pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.I prodotti agroalimentari tradizionali dal 2008 sono considerati espressione del patrimonio culturale italiano.

Una nota del ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali chiarisce che “si definiscono prodotti agroalimentari tradizionali quei prodotti le cui metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura risultano consolidate nel tempo. In particolare, devono risultare praticate sul territorio di riferimento in maniera omogenea secondo regole tradizionali e protratte nel tempo, comunque per un periodo non inferiore ai 25 anni. Sono esclusi i prodotti agroalimentari registrati come Dop e Igp”.

 

MATERIALI

Elenco prodotti https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/8945

Previous RENZI, LA TERRA DEI FUOCHI BRUCIA PIÙ DI PRIMA! IL GOVERNO CHE FA?
Next LA PENISOLA SORRENTINA NEGLI SCATTI DI "PANE, AMORE E... FOTOGRAFIA"

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

Nel 2018, parte la battaglia contro il tumore al seno. L’esperimento di un vaccino.

All’istituto Pascal di Napoli, partirà lo studio di un vaccino contro il tumore al seno. Questo nuovo ipotetico vaccino rappresenta un punto di arrivo per la dura battaglia che molte

Approfondimenti

La Scala è pronta alla nuova stagione lirica: Tosca la prima opera in scena

La Scala è pronta a inaugurare la stagione lirica con “Tosca“, diretta dal maestro Riccardo Chailly. Una prima attesissima, anche grazie all’opera di Puccini, che è fra le più amate dal pubblico. In platea, oltre al Presidente della

Approfondimenti

BOSSA(PD):”BENE I DISTRETTI TURISTICI DELLA CAMPANIA,SPERO,PERO’ CHE CI SIANO ALCUNI RIPENSAMENTI.”

“L’istituzione dei distretti turistici in Campania e’ una cosa molto positiva, che puo’rappresentare un sistema di sostegno reale per l’economia culturale della zona”. Lo dice Luisa Bossa, deputata del Pd,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi