SONO STATI RILASCIATI 21 DEI 58 BOSS ARRESTATI AD AGRIGENTO

Sono senza manette i 21 dei 58 boss ed estorsori agrigentini arrestati su ordine della Dda di Palermo il 22 gennaio scorso. Il tribunale del Riesame ha annullato le ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip nonostante, per la prima volta, decine di vittime del racket abbiano confermato la richiesta di pizzo e un nuovo pentito, che al contrario dei mafiosi resta detenuto, abbia fatto i nomi di boss e gregari.

L’inchiesta, la più imponente  ha disarticolato i «mandamenti» di Santa Elisabetta e Sciacca e ha colpito 16 «famiglie» mafiose. Coinvolti uomini d’onore anche delle province di Caltanissetta, Palermo, Enna, Ragusa e Catania.L’indagine è coordinata dal procuratore di Palermo Francesco Lo Voi, dall’aggiunto Paolo Guido e dai pm Gery Ferrara e Claudio Camilleri. Le accuse contestate vanno dall’ associazione mafiosa, al traffico di droga, alla truffa, estorsione e a un’ipotesi di voto di scambio.

Previous L'EUROPA AIUTA POMPEI A RISPLENDERE GRAZIE AI SUOI FONDI, CHE TRASFORMANO IL DEGRADO IN BELLEZZA
Next SERIE A ,CORSA CHAMPIONS : LA LAZIO BATTE IL VERONA ! LA ROMA ESPUGNA LA DACIA ARENA .KO L'INTER !

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

IL RICHIAMO DEL CAPO DELLO STATO ,LE PAROLE DI MATTARELLA:”L’ITALIA HA BISOGNO DI SENTIRSI COMUNITA’ “

“L’Italia ha bisogno di sentirsi comunità, senza diffidenza. La mancanza di senso di comunità porta a diffidenza, intolleranza e a volte alla violenza”. Cosi si è espresso il Presidente della

ultimissime

ITALIA-GRECIA 2-0: gli azzurri all’Europeo con 3 turni d’anticipo!

All’Olimpico di Roma, missione compiuta: l’Italia stacca il biglietto qualificazione per Euro 2020, Grecia battuta 2-0 grazie a un rigore di Jorginho e un sinistro di Bernardeschi. Può esultare il

ultimissime

DONNE DIACONO,DOVE SOFFIA LO SPIRITO,PER RIMONTARE 200 ANNI DI RITARDO.

Basterebbe riconoscere dove soffia lo Spirito. Non deciderlo. – Giacomo D’Alessandro* – Fa ben sperare l’apertura di un cammino verso il diaconato femminile ai livelli più alti della Chiesa Cattolica.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi