Campania : Vincere il caldo con frutta e verdura del territorio

Difendersi dal caldo mangiando sempre frutta fresca, sia a pranzo che a cena. Contro il rischio di colpi di calore, è bene consumare cibi ricchi di vitamine, sali minerali e liquidi preziosi, suggerendo di mangiare molta frutta fresca che contiene fino al 90% di acqua: il miglior modo per combattere il caldo, e sono ricche di potassio, calcio e ferro, indispensabili per rinvigorire l’organismo e reintegrare acqua e sali minerali persi con l’eccessiva sudorazione. Con l’arrivo del grande caldo qualche consiglio su come poter prevenire il rischio di colpi di calore che potrebbero creare problemi alla salute della popolazione a rischio: anziani, assuntori di farmaci e bambini. Così sono intervenuti il Rappresentante della Consulta Nazionale dell’Agricoltura, già Delegato della Provincia per il settore Agricolo, e componente del Dipartimento Nazionale Ambiente Territorio Turismo Agroalimentare Rosario Lopa e Alfredo Catapano, componente del Dipartimento Commercio e Pmi del MNS.

Previous PALERMO ,SEQUESTRATE 20 TONNELLATE DI HASHISH
Next NUOTO ,SHOW ITALIANO AGLI EUROPEI DI GLASGOW :CONQUISTATI ALTRI TRE ORI

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Acqua e condono, il centrosinistra esulta

«Il governo blocca il condono di Stefano Caldoro. Non sempre vincono i furbi. Come le pagate le cambiali elettorali ora?». È il commento del deputato socialista Marco Di Lello, tra

Economia e Welfare

Il BOSS DELLE CERIMONIE STA MEGLIO. “DOTTO’ QUANDO MI FATE USCIRE, REALTIME MI ASPETTA”

Da stamane arrivano notizie confortanti riguardo lo stato di salute da parte di Don Antonio Polese, meglio conosciuto al grande pubblico come il Boss delle Cerimonie del famoso format di Real

Economia e Welfare

La doppia velocità estiva dei diritti LGBT

di Antonello Sannino, presidente Arcigay Napoli Una estate atipica per le condizioni meteo ha mostrato una bizzarra dualità anche sulle questioni legate alla famiglia e alla famiglia omogenitoriale. Notizie, sentenze,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi