Campania,Campania, Palmeri: “Rilancio e valorizzazione dei Centri per l’impiego della provincia di Caserta.”

Convenzione Regione Campania – Provincia di Caserta per la gestione operativa dei servizi per l’impiego e delle politiche attive del lavoro.

Firmata stamattina, lunedì 6 novembre presso l’Assessorato Regionale al Lavoro e alle Risorse Umane l’intesa istituzionale per la gestione della delicata funzione dei servizi per il lavoro, per il territorio della provincia di Caserta.

L’intesa ha lo scopo di garantire l’efficiente funzionamento degli otto centri per l’impiego del territorio provinciale attraverso l’avvalimento dei 130 dipendenti a cui si garantisce, in virtù di specifici accordi ministeriali, il pagamento delle retribuzioni.

La Regione Campania, anche per tutto il 2017 supera e risolve, con la collaborazione delle Province firmatarie (Caserta, Benevento, Avellino) l’empasse normativa sulla “funzione del Mercato del lavoro”.

Tale funzione vede la competenza ripartita tra Regioni ed ex Province, in attesa delle decisioni definitive contenute nella manovra di bilancio in discussione al Senato.

La responsabilità istituzionale impone in questo caso di operare con il massimo della sinergia, con l’unico obiettivo di assicurare servizi e misure efficienti agliinoccupati, disoccupati, lavoratori disagiati e fasce deboli.

La provincia di Caserta, con il neo Presidente Giorgio Magliocca, ha manifestato piena disponibilità a collaborare al rilancio e alla valorizzazione dei centri per l’impiego di Caserta, Aversa, Teano, Piedimonte Matese, Maddaloni, Sessa Aurunca, Casal di Principe, e la firma della Convenzione ne rappresenta un primo importante passo.

” Sono soddisfatta dell’intesa istituzionale raggiunta stamattina– dichiara l’assessore Palmeri- anche i centri per l’impiego della provincia di Caserta saranno coinvolti da protagonisti nell’organizzazione di eventi in occasione dell’Employers’ day, la ‘Settimana europea dei Centri per l’impiego dal 13 al 24 novembre.

I CPI– prosegue la Palmeri- debbono contribuire sempre più all’attuazione delle numerose misure messe in campo dalla Giunta De Luca, costituendo il presidio territoriale fondamentale per una solida rete di incrocio pubblico tra domanda e offerta di lavoro.

Procediamo spediti – conclude poi l’Assessore– nel creare un mercato del lavoro efficiente, equo, inclusivo.”

 

Previous SERIE A, 12ª GIORNATA: IL NAPOLI FRENA CONTRO IL CHIEVO! VITTORIE PER JUVENTUS E ROMA!
Next UN PARCHEGGIATORE ABUSIVO DI 40 ANNI AGGREDISCE UN CLIENTE, PRETENDENDO IN MODO VIOLENTO IL DENARO. PRONTO L'INTERVENTO DEI CARABINIERI

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

IMMIGRAZIONE. MALAN (FI): ENTRA UNO STRANIERO OGNI DUE NATI ITALIANI

“I dati sull’immigrazione sono inquietanti: per il secondo anno consecutivo, per ogni straniero che sbarca o nasce in Italia nascono meno di due bambini italiani. I 94.802 stranieri sbarcati da

Economia e Welfare

Liberarsi dalla necessità del carcere. A Poggioreale la finale di calcetto

Si è tenuta oggi, 30 aprile, nella casa circondariale G. Salvia di Poggioreale la battuta finale della manifestazione “Diamo un calcio all’indifferenza”. L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione La Mansarda il

Economia e Welfare

RIFIUTI, SENTENZA DEL 2014 DELLA CORTE DI GIUSTIZIA UE: IN CAMPANIA CI SONO ANCORA 9 DISCARICHE ABUSIVE. RECORD NEL BENEVENTANO E MULTE SALATISSIME

Dagli ultimi dati ufficiali acquisiti presso la Commissione Ue, aggiornati a dicembre 2017, in Campania ci sono ancora 9 discariche abusive da bonificare o da chiudere in riferimento alla sentenza

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi