Cannes 2019, la seconda giornata spicca con la sublime Julianne Moore.

Dopo l’originale inaugurazione della Settantaduesima edizione del Festival di Cannes, oggi si è tenuta la seconda giornata. Certo non è stata meno, la particolarità non si è fatta mancare. Tra i protagonisti della serata anche l’opera che ha vinto la Palma d’oro al festival di Cannes 2018: si tratta di All these creatures del cineasta australiano Charles Williams. Presente oggi anche Julianne Moore. La diva dai capelli rossi si distingue su tutte le altre ospiti del red carpet. È inutile continuare a dire che non è piu giovanissima: la classe non è acqua! Ed eccola stracciare tutte col l’abito da vera diva di chiffon verde smeraldo di Dior Haute Couture. Un’apparizione sublime, di moderna classicità. Accanto a registi Xavier Dolan e Werner Herzog, non dimentica l’impegno in favore delle donne dopo il #MeToo. “Dobbiamo aspettare ancora grandi cambiamenti per raggiungere davvero la parità. Ma io credo nell’uguaglianza, dobbiamo aprire le porte senza però andare troppo in fretta “.
E ancora l’attrice: “Credo nel tentativo di livellare il campo di gioco per tutti, indipendentemente dal loro genere o dalla loro cultura o etnia. Bisogna insomma aprire le porte. Le quote di genere – aggiunge – non sono state molto recepite ad Hollywood, sono invece più comuni in Europa dove il cinema è spesso supportato in parte dal denaro pubblico. Svezia, Norvegia e Irlanda hanno istituito 50-50 quote per l’assegnazione di fondi pubblici per filmmaker maschili e femminili, così come il British Film Institute. Le donne – conclude – che rappresentavano l’8% dei registi nei 250 film più importanti al box office degli Stati Uniti l’anno scorso, erano comunque in calo rispetto all’11% dell’anno precedente. E questa cosa non va bene”. 

 

Previous COPPA ITALIA, ATALANTA-LAZIO: 0-2. DECIDONO SAVIC E CORREA! I BIANCOCELESTI CONQUISTANO IL SETTIMO TROFEO
Next GRANDE SUCCESSO PER UN GOAL PER L’IPF

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Alla Reggia di Caserta la mostra Organismi Estremofili

Nell’ambito delle manifestazioni dedicate all’arte contemporanea, la Reggia di Caserta ospiterà, dal 27 luglio al 27 settembre 2018, “Organismi Estremofili”, la mostra “site and contest specific” di Michelangelo Penso, curata da Leo Lecci, docente di Storia dell’arte

Cultura

LA “DEVOTA BELLEZZA” DI GIAN BATTISTA SALVI IN MOSTRA AD ANCONA

La “Devota Bellezza”, la mostra incentrata su Giovan Battista Salvi (1609-1685), detto il Sassoferrato, in corso fino al 5 novembre a Sassoferrato (Ancona) si impreziosisce di una nuova opera: una

Cultura

La Pignasecca si racconta

L’associazione Insolitaguida Napoli, sempre impegnata nella scoperta e valorizzazione di luoghi storici di Napoli, in collaborazione con l’arciconfraternita dei Pellegrini e i commercianti dello storico mercato della Pignasecca, sabato 8 giugno ore 11.00 offriranno una

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi