Capri, sul fondale della Grotta Azzurra scoperti 10 kg di rifiuti

Icona di Capri nel mondo, meta privilegiata di migliaia di turisti tutti i giorni, la Grotta Azzurra rivela la sua faccia nascosta: sui suoi fondali sono stati rinvenuti dieci chili di rifiuti, compreso un megafono, diverse fotocamere, alcune pile e tanti biglietti di ingresso a siti turistici.

Durante un controllo degli impianti di depurazione di Capri e delle condotte fognarie, i carabinieri subacquei hanno riscontrato la presenza di circa 10 chili di rifiuti sul fondale della celebre Grotta. A rinvenire il materiale i carabinieri della stazione di Anacapri e del Nucleo Subacquei, a bordo di una motovedetta e di un battello, che insieme a personale della Asl hanno controllato gli impianti di depurazione dell’isola e le condotte fognarie. Nel corso dell’attività è stato riscontrato il funzionamento regolare degli impianti, ma anche l’inciviltà e la disattenzione dei turisti.  I rifiuti facilmente rimovibili sono stati recuperati dai militari che si erano immersi, mentre la pulizia completa sarà cura del Comune.

Previous M5S: “Aeroporto Pontecagnano, pubblicato il bando di gara in Gazzetta Ufficiale”
Next Ponte Morandi,un anno dopo. Papa Francesco:"il dolore è lancinante e non facile da lenire, come pure è comprensibile il sentimento di non rassegnazione di fronte a un disastro che poteva essere evitato."

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

NAPOLI ,FILA DI SPERANZA PER IL PICCOLO ALEX !

Napoli e i napoletani hanno risposto in massa all’appello della famiglia di Alessandro Maria Montresor, il bimbo di un anno e mezzo affetto da una rara malattia genetica che ha

ultimissime

Rai: stop Vigilanza a Foa, è muro contro muro Lega-FI Salvini attacca, hanno scelto il Pd. “Mi rimetto alle decisioni dell’azionista”, commenta il presidente ‘mancato’

E’ muro contro muro tra Lega e Forza Italia sulla presidenza della Rai. La frattura si apre di buon mattino, con la bocciatura di Marcello Foa in commissione di Vigilanza

ultimissime

G7, GENTILONI: ” LA CRESCITA ECONOMICA CONVIVE CON UNA SITUAZIONE GEOPOLITICA CHE IN DIVERSE AREE DEL MONDO E’ INSTABILE E RICHIEDE CHE LE MAGGIORI POTENZE A LIVELLO INTERNAZIONALE LAVORINO INSIEME”

“La crescita economica convive con una situazione geopolitica che in diverse aree del mondo è instabile e richiede che le maggiori potenze a livello internazionale lavorino insieme”. Così si esprime

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi