CARCERE DI SECONDIGLIANO :EVENTO SULLA LEGALITA’ E RIEDUCAZIONE DEL MEZZOGIORNO D’ITALIA. PROIETTATO IL CORTOMETRAGGIO “IL SILENZIO DI LORENZO” DEL REGISTA NICOLA ACUNZO

Lunedì prossimo nel carcere di Secondigliano si parla di legalità e rieducazione Nella giornata di lunedì 13 alle ore 10.00 presso la Casa Circondariale di Secondigliano, sarà realizzato un evento sul tema della legalità e rieducazione nel mezzogiorno d’italia. Nell’ambito di questa iniziativa verrà proiettato il cortometraggio, realizzato dal regista e attore Nicola Acunzo, oggi deputato e membro della Commissione Cultura della Camera, “Il Silenzio di Lorenzo”, pellicola ispirata alla vicenda di Lorenzo Rago, sindaco di Battipaglia scomparso il 20 gennaio del ’53 e mai più ritrovato. Seguirà un dibattito tra una delegazione di detenuti e i seguenti invitati al tavolo di confronto: Nicola Acunzo, Regista del Corto e deputato, Samuele Ciambriello, Garante Campano dei Detenuti, Fabio Giuliani, responsabile Campano dell’Ass. Libera, Bruno Vallefuoco, Familiare vittima innocente della mafia, Giuseppe Martone, Provveditore Campano dell’Amministrazione Penitenziaria, Enrico Farina ,Educatore Penitenziario, Di Sarno Gianfranco, Deputato , Commissione Giustizia, il Rapper Lucariello. I giornalisti della carta stampata muniti di tesserino sono stati autorizzati all’ingresso, per questioni organizzative si prega di arrivare per le ore 9.45

Previous Migranti: naufragio al largo della Tunisia, almeno 70 morti
Next Il Comitato per la salvezza dei bambini di Napoli. Presentazione del libro di Giulia Buffardi

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Inps:+241000 contratti stabili in 3 mesi

Nel primo trimestre 2019 la variazione netta sui rapporti di lavoro a tempo indeterminato (assunzioni più trasformazioni meno cessazioni) risulta positiva per 241.147 contratti (+126,3 sui primi tre mesi del

Economia e Welfare

Industria, il fatturato +1,7%, ordini +3,6%

A maggio il fatturato dell’industria cresce dell’1,7% rispetto ad aprile e anche gli ordinativi aumentano del 3,6%, secondo i dati Istat. Gli indici destagionalizzati, osserva l’Istituto, “raggiungono i livelli più

Economia e Welfare

CAMPANIA: BENEDUCE “URGENTE PREVENZIONE DEL DISSESTO IDROGEOLOGICO”

“La superficialita’ non e’ piu’ consentita. Abbiamo un territorio reso estremamente fragile da decenni di pianificazione scorretta a cui si aggiungono le conseguenze di eventi sismici e alluvioni dovute ai

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi