CASERTA’ D’ANNA(ALA): “PRESTO ALLACCIAMENTO NUOVO CARCERE DI SANTA MARIA CAPUA VETERE A RETE IDRICA. GRAZIE A MINISTRO ORLANDO E AI RADICALI”

Alla fine di un lungo percorso pieno di intralci burocratici e di sovrapposizioni di competenze tra enti diversi, sembra di prossima realizzazione l’allacciamento del nuovo carcere di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) alla rete idrica. Un fatto, questo, che pone finalmente fine ai disagi che la popolazione carceraria di quell’istituto di pena ha dovuto subìre per molto tempo“. Così, in una nota, il senatore di Alleanza LiberalPopolare Autonomie (ALA) Vincenzo D’Anna che poi prosegue: “desidero ringraziare il ministro di Giustizia Andrea Orlando (che ho più volte sollecitato), per il fattivo interessamento, e gli amici del partito radicale che con me hanno più volte svolto visite ispettive presso la struttura sammaritana evidenziando, tra l’altro, la sussistenza di una grave insufficienza d’acqua potabile ai piani alti della casa circondariale”. “Più che da battage pubblicitari“, conclude il senatore D’Anna “la mia più grande soddisfazione viene dall’aver contribuito alla risoluzione di una assurda e per certi versi intollerabile carenza che rendeva ancor più dolorosa l’espiazione della pena da parte della popolazione di quell’istituto”.

Previous OLIMPIADI RIO 2016: DAL 5 AL 21 AGOSTO RIO DE JANEIRO OSPITA LA 31 EDIZIONE DEI GIOCHI OLIMPICI ESTIVI
Next MALASANITA', 30ENNE DI CAIVANO MUORE PER GARZA DIMENTICATA NELL'ADDOME DOPO IL PARTO

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Campania Libera di scena a Napoli. Tommaso Casillo: “Nel 2020 puntiamo al secondo Governo De Luca”. Il Governatore: “grazie a noi nel 2016 il Pil e’ aumentato del 2,4 %”

Campania Libera di scena a Napoli, all’Hotel Ramada, tanta curiosita’  fra i tanti addetti ai lavori e cittadini, per  un resoconto delle gestione dei 2 anni De Luca: protagonisti appunto

Qui ed ora

GENTILONI, SULLO IUS SOLI:” GARANTIRE QUESTA POSSIBILITA’ AI FIGLI DI IMMIGRATI NATI IN ITALIA, E’ UNA CONQUISTA DI CIVILTA’ “

” Riguadagnare la propria eredità non vuol dire scegliere la politica della nostalgia, o quella dei muri e della paura. Alle sfide e alle incertezze bisogna rispondere garantendo sicurezza e protezione

Qui ed ora

Zinzi scrive al presidente del Consiglio Renzi

Il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, ha inviato una missiva al presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, per denunciare le drammatiche ripercussioni che il Disegno di legge

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi