CASERTA , IL TEATRO IZZO PRESENTA LA SETTIMA EDIZIONE DI “INSIDE-DOVE TUTTO E’ SOGGETTIVO”

Al Teatro Izzo di Caserta,  ore 21:00, si svolgerà la settima edizione di INSIDE – dove tutto è soggettivo. L’edizione 2018 sarà dedicata a quella che è stata la prima band di musica elettronica ad esibirsi negli stadi, a cui si deve la fusione definitiva tra la freddezza delle macchine ed il calore delle valvole, la sperimentazione e la fusione definitiva tra l’elettronica ed il rock. Saranno i Depeche Mode ad essere omaggiati da oltre venti artisti che faranno propria la musica della band di Basildon e la reinterpreteranno secondo il proprio linguaggio artistico, stile e background.

INSIDE sostiene una nuova idea musicale, realizzare un appuntamento stagionale dove gli artisti coinvolti rendono omaggio, con nuove chiavi d’interpretazione, una band o un’artista che ha segnato la storia della musica. Nato da un’idea di Paky Di Maio e Luigi Iacono, realizzato in collaborazione con il Teatro Civico 14, INSIDE porta le esplorazioni musicali fuori dal TC14 verso il Teatro Izzo di Caserta, in via Kennedy – 42, dove artisti e performers di tutte le estrazioni sono chiamati a rendere un tributo, dissacrandone l’essenza, per celebrare una delle band più importanti degli ultimi quarant’anni.

“Come sarebbe stata la musica dei Nirvana se la band avesse suonato musica elettronica? E se i CURE fossero nati dalle radici della musica popolare campana? E se i DOORS fossero nati a Bristol e David Bowie avesse avuto una fissa per il post-rock? E se tutti questi artisti non avessero scelto la musica come forma di espressione? E se avessero scelto la pittura, il teatro, la fotografia, la danza?” Questo è il principio fondante dell’INSIDE descritto dai due curatori del progetto Paky Di Maio e Luigi Iacono. “INSIDE nasce dalla voglia di condivisione – come – e di dare l’opportunità ai molti musicisti del territorio campano di conoscersi e di esibirsi per un pubblico attento, per realizzare qualcosa di bello, dall’amore per la musica e l’arte in generale. Non è una serata di musica come le altre. INSIDE è la magnificenza dell’arte indipendente, la grandezza del do it yourself e lascia a tutti la possibilità di ascoltare e vedere il lato migliore della creatività nostrana, quella non comandata da leggi di mercato, discografici ottusi e registi piacioni. L’idea artistica realizzata secondo i propri canoni creativi”.

Previous GENTILONI: " IL PD E' LA SINISTRA DI GOVERNO, IL PERNO DI UNA COALIZIONE DI CENTROSINISTRA CHE SI RIPROPONE PER GUIDARE IL PAESE"
Next PD, RENZI:" SUL NAZIONALE NON C'E' L'ACCORDO. LOMBARDIA E LAZIO SONO DUE ELEZIONI REGIONALI"

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Gli appuntamenti del GRIDAS

Il GRIDAS (gruppo risveglio dal sonno, con riferimento alla frase di una delle incisioni della “quinta del sordo” di Francisco Goya: “el sueño de la razon produce monstros”) è un’associazione

Cultura

La Pittura dopo il Postmodernismo”, è il titolo della mostra presso la Reggia di Caserta

Si intitola “La Pittura dopo il Postmodernismo”, la mostra inaugurata l’altro ieri ed in esposizione fino al 16 giugno alla Reggia di Caserta,  l’esposizione, è stata  a cura di Barbara Rose,

Cultura

Quinta edizione per il “San Carlo Opera Festival”

Quinta edizione per il “San Carlo Opera Festival”, la formula vincente che torna al Massimo Napoletano fino al 29 luglio 2018, con interpreti di pregio, titoli fra i più amati del repertorio operistico

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi