CASTELLAMMARE DI STABIA : RITORNANO I FESTEGGIAMENTI PER IL PATRONO SAN CATELLO

Come ogni anno il 19 gennaio, ritornano i festeggiamenti di San Catello, Patrono di Castellammare di Stabia.   Il 19 è il giorno dedicato al beato e riconosciuto quale protettore dei forestieri, le strade del Centro Antico della città delle acque, saranno attraversate dalla solenne processione della statua del Santo.

 

Giovedi 18 gennaio, alla vigilia della festa del Patrono, presso la Cattedrale di Castellammare di Stabia alle ore 18.30 si terranno i vespri pontificali presieduti dall’Arcivescovo con la partecipazione di autorità civili e militari.

Venerdi  19 gennaio, come da tradizione, in occasione della Solennità di San Catello, si svolgeranno le Sante Messe alle ore 8.00, 9.00 e 12.00, mentre alle ore 10.00 ci sarà la processione per le strade del Centro Antico, con la partecipazione dell’Arcivescovo, delle Comunità ecclesiale e delle autorità civili e militari. Alle ore 18.30 la celebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo Mons. Francesco Alfano. Alle 18,30 la solenne celebrazione eucaristica.

Previous MICROSOFT E APPLE PROTEGGONO I LORO SISTEMI DOPO LA FALLA NEI PROCESSORI
Next NAPOLI-HELLAS VERONA :2-0 . GLI AZZURRI BLINDANO IL PRIMATO IN CLASSIFICA!

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

ULTIMO GIORNO DI SCUOLA: IL SALUTO “SPECIALE” DI UNA DOCENTE AI SUOI ALUNNI.

di Paola Brenna Campanelli …la buona scuola, la scuola alla buona, si scrive scuola si legge futuro, la scuola aperta, la scuola chiusa, la scuola azienda, la scuola parking, la

Officina delle idee

Morto Pino non si può inventarne un altro

Nemmeno per il grande Eduardo de Filippo, oppure per l’intramontabile Totò si è vista, probabilmente, una cosi tanta commozione e partecipazione di massa. Eppure la morte di Pino Daniele ha

Officina delle idee

Sharon Stone: “Siamo stati tutti chiamati a raccoglierci dentro noi stessi, adesso bisogna ardere restando dove siamo”

Sharon Stone è un’appassionata di rose, una pessima pittrice e una scrittrice con molto da raccontare. Questo, almeno, è quello che capisco di lei mentre mi parla dalla terrazza della

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi