COLERA: FUORI PERICOLO 2 PAZIENTI

“Sono stati dimessi questa mattina i pazienti ricoverati all’ospedale Cotugno lo scorso 3 ottobre con una infezione da Vibrio Cholerae. Così come da procedura, in questi casi, si procede alle dimissioni solo dopo aver verificato la negatività degli esami microbiologici, compresa la ricerca molecolare del patogeno. Si ribadisce che tale infezione non è stata di natura autoctona, bensì importata da un paese estero e che, pertanto, non sussiste alcun rischio per la popolazione di ulteriori contagi collegati a questi pazienti, visto che sono già trascorsi gli eventuali tempi di incubazione”. Così, in una nota,  si è espresso Antonio Giordano, commissario straordinario dell’Azienda Ospedaliera dei Colli (Monaldi – Cotugno – CTO).
Si ricorda che  furono registrati a Napoli due casi di colera, in una donna e nel figlio di due anni, immigrati residenti a Sant’Arpino e rientrati da poco dal Bangladesh

Previous Tra Dubai e Costiera Amalfitana, il matrimonio del designer di yacht Sorrentino e Fatouch Fox
Next AGROALIMENTARE, D’AMELIO: “PROGETTO SEEDS È OPPORTUNITÀ PER CHI VUOLE SPECIALIZZARSI E IMPARARE LE LINGUE”

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Assaggiatore per un giorno. Il consumatore giurato di qualità dell’olio delle Colline Pontine

I consumatori di olio extravergine di oliva che abbiano compito i 16 anni e pensino di essere portati a giudicarne la qualità possono partecipare al Concorso ‘Assaggiatore per un giorno’ che si

Qui ed ora

De Laurentiis: “Napoletani i migliori al mondo. Reina? Ha un contratto.”

Aurelio De Laurentiis, presente all’evento Football Leader (tenutosi presso l’Hotel Continental sul lungo mare di Napoli), è salito sul palco per ritirare il premio Financial Fair Play. Il presidente è

Qui ed ora

AL TEATRO GELSOMINO, INIZIATIVA “CAMPANIA LIBERA” OBIETTIVO LAVORO. DE LUCA: “PER COLORO CHE IN VARI DECENNI HANNO RUBATO LA RICREAZIONE E’ FINITA ED IL BANCOMAT E’ CHIUSO”

Vincenzo De Luca grande protagonista dell’ Evento “Obiettivo Lavoro” tenutosi presso il Teatro Gelsomino di Afragola, su iniziativa promossa dal Vice Presidente del Consiglio Regionale Campania, Tommaso Casillo nonche’ esponente

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi