COMMON GALLERY, IL 12 APRILE CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEGLI EVENTI DI APRILE

Mercoledì 12 aprile, alle ore 10.30, presso la Galleria Principe di Napoli (presso l’ufficio di Informagiovani) si terrà la conferenza stampa di presentazione della rassegna di eventi organizzati da Medea Fattoria-sociale nell’ambito del progetto “Common Gallery”. Nel corso della conferenza stampa verrà presentata la rassegna culturale del “Proscenio dei Talenti”.
Al tavolo dei relatori: Alessandra Clemente, assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli, Flora Frate, presidente dell’associazione Medea Fattoria-sociale, Gianpiero Perrella, presidente della IV Municipalità di Napoli, Roberta Inarta, direttrice della Scuola di Cinema di Napoli, e Luca Simeone, project manager Città della Scienza.
Modera Emanuela Belcuore, speaker di Radio Punto Zero.
Interverranno inoltre Sonia Sodano, direttore Cultura a Colori, Martina Esposito, fotografa vincitrice di TalentsNap, Luca De Simone, responsabile Creative area – graphic & web designer.

Previous Brexit: Pittella, pronti a usare potere veto dell'Europarlamento
Next RECORD EMIGRATI OVER 40 : LA FUGA VESTO L'ESTERO

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

Coronavirus, qualcosa si può fare: le regole per difendersi

«Non deve creare allarme lo studio tedesco secondo il quale il nuovo coronavirus resisterebbe attivo sulle superfici circa 9 giorni». Ridimensiona la paura del contagio Gianni Rezza, direttore del Dipartimento malattie Infettive

Approfondimenti

Siglato protocollo d’intesa tra Canapa Campana e Dipartimento di Agraria della Federico II

  Nella sede della cooperativa “ Canapa Campana “ sita in via Clanio a Caivan0 è stato siglato un protocollo d’intesa tra la cooperativa stessa e il Dipartimento di Agraria

Approfondimenti

PAOLOZZI.”Cronache di un processo alle vittime: colpevoli di essere stuprate”

Colpevoli di essere stuprate. In questi mesi un po’ tristi, il tema della violenza sessuale sulle donne è tornato ad occupare quotidianamente le colonne di tutti i giornali nazionali. Colpevole

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi