CONCERTO PRIMO MAGGIO ,AMBRA ANGIOLINI :”POCHE DONNE? POLEMICHE INUTILI “

Pronto il piano per il tradizionale concerto del primo maggio, organizzato da Cgil, Cisl e Uil a Roma e che si svolgerà come di consueto in piazza San Giovanni.
“Per motivi di sicurezza”, come comunica la municipalizzata dei rifiuti Ama, è scattata la rimozione di circa 40 cassonetti dalle aree di piazza di Porta San Giovanni, via Emanuele Filiberto, viale Carlo Felice, via Domenico Fontana, via Ludovico di Savoia e via Umberto Biancamano.

Gli organizzatori hanno annunciato la presenza di Ilaria Cucchi sul palco del Concertone di Roma. E anche quella di Mara Venier che interagirà con Ambra. Tra gli artisti sono sette le donne presenti quest’anno al Primo maggio, comunque più dello scorso anno.

“Poche donne sul palco del Concertone del Primo Maggio a Roma? I problemi sono altri, il male è altrove”. Ambra Angiolini, che condurrà la manifestazione di San Giovanni a Roma insieme a Lodo Guenzi, si scalda sulla questione quote rosa. “Io non mi sento offesa – aggiunge Ambra -, questa è la radiografia della situazione discografica italiana, dunque il problema è a monte. In hit parade le donne sono due nelle prime venti posizioni. La polemica deve essere altrove: invece di contare il numero delle artiste donne, di fare liste di maggioranza o minoranza, perché non parliamo del diritto ad avere lo stesso salario degli uomini, della possibilità di lavorare e fare carriera anche con un figlio?”.
“Mi incazzo – dice ancora – ma spero davvero che questa non diventi la polemica del giorno. Il Primo maggio non è responsabile di quello che succede nella discografia, ma se è stato rilevato un problema, cerchiamo di risolverlo per il prossimo anno”

Previous Radicali per il Mezzogiorno Europeo in visita nelle carceri avellinesi e a Benevento
Next NAPOLI ,ANCELOTTI :"STIAMO CRESCENDO COME SQUADRA!"

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

EAV premiata per “Esopo”, la soluzione touch che rivoluziona la comunicazione ferroviaria

Proprio in questi giorni in cui si lotta per dare la tredicesima ai dipendenti – che sono anche in trepida attesa per la norma all’esame del Parlamento per prorogare il

Qui ed ora

Agguato nella notte, ucciso 33enne

Un uomo di 33 anni, Filippo Sabatino, già noto alle forze dell’ordine, è stato ucciso la scorsa notte in un agguato scattato a Pimonte (Napoli). Sabatino è stato ucciso con

Qui ed ora

UNIVERSIADI,BASILE DIRETTORE GENERALE.POLEMICHE DI GIAMPIERO ZINZI

 Il compito di definire,coordinare e realizzare le attività necessarie per le Universidi del 2019,con l’incarico di direttore generale spetta a Gianluca Basile dell’Università di Fisciano(SA).E’ stato scelto dal presidente della

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi