CONSIGLIO APPROVA LEGGE CHE ISTITUISCE FONDO REGIONALE PER IL SOSTEGNO SOCIO-EDUCATIVO, SCOLASTICO E FORMATIVO A FAVORE DELLE VITTIME INNOCENTI DI CAMORRA, DEI REATI INTENZIONALI VIOLENTI E DEI LORO FAMILIARI

“Il Consiglio Regionale della Campania, presieduto da Rosa D’Amelio, ha approvato all’unanimità, con 41 voti favorevoli, il Testo Unico , ad iniziativa dei consiglieri Franco Moxedano, Antonio Marciano e Carmine De Pascale, istitutiva del Fondo regionale per il sostegno socio-educativo, scolastico e formativo a favore delle vittime innocenti di camorra, dei reati intenzionali violenti e dei loro familiari”.

Il fondo prevede uno stanziamento di centomila euro per l’anno in corso e di cinquecentomila euro per gli anni 2019 e 2020 da destinare a forme di sostegno per le vittime di camorra e di reati intenzionali violenti, e per i loro familiari, per la scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado, per gli studi universitari e per la formazione professionale.

“Oggi è una grande giornata per il Consiglio Regionale della Campania e per la nostra terra perché si mette in campo uno strumento efficace a supporto delle vittime di violenza e delle loro famiglie ed è motivo di grande orgoglio che questo Consiglio regionale approvi un testo di immenso valore e concretezza per sostenere le vittime di questi drammi” – ha detto Moxedano.

“La battaglia per la legalità inizia con la battaglia culturale – ha sottolineato Marciano – e si fa con strumenti concreti e forti, come la legge che stiamo approvando e che dà un segnale culturale molto forte su un tema che colpisce la nostra regione e particolarmente i quartieri più disagiati”.

“Bisogna essere soddisfatti per il grande lavoro fatto ma dobbiamo fare molto di più per essere fortemente vicini alle vittime di camorra e alle loro famiglie, che potranno sempre contare sul nostro impegno” – ha aggiunto Vincenzo Viglione.

“Che questa legge sia il primo passo di altri cento passi da fare per aiutare le vittime di camorra e le loro famiglie – ha aggiunto Luciano Passariello (FdI), per il quale “non possiamo dormire tranquilli sapendo che questo fondo stanzia cinquecento mila euro, la Giunta e il Consiglio dovranno fare molto di più”.

“Mi sento orgoglioso per aver lavorato su questo testo di legge ed emozionato per essere presente davanti alle famiglie delle vittime – ha detto il capogruppo di “De Luca Presidente, Carmine De Pascale – e ringrazio tutti coloro che hanno contribuito per raggiungere questo risultato, a cominciare dalla fondazione Polis che realizza tante iniziative per le vittime della camorra”.

Previous NAPOLI-SPAL :1-0. DECISIVI MERET ED ALBIOL !GLI AZZURRI CONSOLIDANO IL SECONDO POSTO
Next Istat: Boom dei contratti a termine

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Napoli: striscioni contro De Laurentiis. Quattro scritte ingiuriose firmate dai tifosi della Curva A

Dura contestazione dei tifosi della Curva A nei confronti del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. Ieri, in diversi punti della città, sono apparsi grandi striscioni con pesanti insulti e

Qui ed ora

Camorra:il Centro Operativo Dia di Napoli sta portando a termine  un’ ordinanza per 6,anche due medici

Il Centro Operativo Dia di Napoli sta portando a termine  un’ordinanza di custodia nei confronti di due fratelli, Luigi e Antonio D’Ari, due medici, uno anestesista e l’altro chirurgo estetico,

Qui ed ora

Primarie confermate: Paolucci lascia il PD e spiega il perché

Le primarie si faranno. Anche da Roma attraverso il vicesegretario del Partito Democratico Debora Serracchiani è arrivato il via libera definitivo: un «abbiamo compiuto la scelta delle primarie: mi auguro

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi