Conte: “Manovra impostata, ma siamo pronti al tavolo con la Ue”

Nella lettera all’Ue vogliamo spiegare la nostra manovra. Abbiamo detto perché l’abbiamo impostata in questi termini, abbiamo spiegato la direzione della nostra politica economica, gli obiettivi che intendiamo raggiungere. Ma siamo disponibili a metterci a un tavolo per proseguire una interlocuzione con la Commissione europea”. Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte incontrando la stampa estera. “Abbiamo ribadito nella lettera che è stata spedita poco fa che noi siamo assolutamente in Europa, vogliamo dialogare con le istituzioni Ue, vogliamo che quest’interlocuzione si svolga nello spirito di un dialogo costruttivo, non mettiamo in discussione il ruolo della commissione Ue”.

Se un commissario Ue prima di leggere la manovra e prima che arrivi la lettera dell’Ue mi dice che questa manovra verrà rigettata, io dico che è un pregiudizio e che è inaccettabile che provenga da chi rappresenta un’istituzione” come l’Ue, ha detto ancora Conte facendo probabile riferimento alle parole dei giorni scorsi del commissario al Bilancio Oettinger. Chi dalla commissione Ue “ha anticipato il giudizio” sulla manovra dell’Italia “ha precisato essere la sua un’opinione personale, ma quando si rappresenta una istituzione le opinioni personali non devono essere espresse”. La stessa cosa secondo il presidente del consiglio italiano vale sui migranti.”Non abbiamo lasciato una sola persona a morire in mare. Quando qualche commissario europeo descrive l’Italia come xenofoba si assume una responsabilità grave”.

“Se arriverà una bocciatura, ci siederemo a un tavolo e valuteremo insieme” “Il 2,4% è tetto massimo che ci siamo impegnati solennemente a rispettare, anzi nella programmazione triennale abbiamo previsto di andare all’1,8% nel 2022. Siamo anche disponibili a valutare un contenimento nel corso di attuazione della manovra”. “Il grande problema con l’Europa è di chi programma la crescita allo “zero virgola”, noi la programmiamo all’1,5%. Ma abbiamo tante riforme strutturali da fare, alcune le  abbiamo già fatte e le altre le realizzeremo per incidere lì dove dobbiamo crescere”. Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte incontrando la stampa estera. “Quando io riuscirò con la cabina di regia a spendere i fondi Ue non spesi, vedrete che la crescita volerà. Quando avrò fatto la semplificazione volerà”.

Previous ELEZIONI IN AFGHANISTAN :ESCALATION DI VIOLENZA
Next NAPOLI ,RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI :GLI AZZURRI PREPARANO IL BIG MATCH CONTRO IL PSG

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Tornado in Grecia, morti Sei turisti.

Il tornado sarebbe durato circa venti minuti, secondo testimoni. Un albero cadendo ha ucciso un russo e suo figlio di due anni in un albergo della località balneare di Kassandra,

ultimissime

GERMANIA: SI AVVIA, DOPO IL GIURAMENTO, IL NUOVO GOVERNO DELLA MERKEL A CAPO DELLA GROSSE KOALITION

Prende il via il quarto mandato della cancelliera tedesca Angela Merkel, mettendo fine a sei mesi di stallo politico a seguito delle elezioni del settembre scorso. Il Bundestag ha confermato,

ultimissime

GIGI PAVARESE a Globuli Azzurri: ” Il Napoli puo’ vincere lo scudetto! “

Questo Napoli senza attaccanti non mi preoccupa. Anzi mi suscita ricordi che promettono bene; l’Avellino di Vinicio senza attaccanti della stagione 80-81 e la Roma di Spalletti con Totti inventato

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi