Convegno sul tema “Legalità e Sicurezza in provincia di Caserta”

Il Giorno 13 dicembre si svolgerà, presso la Sala Consiliare del Comune di Caserta, il convegno sulla Legalità e la Sicurezza organizzato da Finetica Onlus e patrocinato da Regione Campania, IFEL Campania e dai Ministeri dell’Interno, Economia e Finanza, Istruzione Università e Ricerca.

L’iniziativa di Finetica, realizzata nell’ambito delle “Giornate Nazionali della Finanza Etica e della Microfinanza”, muove dalle più recenti delibere Regionali in tema di Legalità e Coesione Sociale.

Durante il convegno sarà presentato il “Decalogo della Legalità” alla presenza dell’autore, il Direttore del periodico “La Camorra Vista e RiVista”, FRANCESCO DE ROSA. “ La legalità è un bene prezioso, comune e primario…”, così inizia questa profonda riflessione di Francesco De Rosa che evidenzia l’importanza in tutti i campi, dal privato al pubblico, dalla politica alle istituzioni alle scuole alla famiglia, del voler propendere al bene rifiutando ogni forma non solo di violenza ma anche ogni triste consuetudine come “favori” e voti di scambio.

Tutto questo è perfettamente in linea con le idee di Finetica Onlus, Associazione costituita nei primi anni 90, con lo scopo di promuovere la cultura della finanza etica e solidale come pratica di giustizia economica e sociale, perché si affermi e si potenzi una gestione del risparmio e del credito che rimetta la comunità, il bene comune, le persone e i rapporti sociali al centro dell’economia, dando al denaro un ruolo di strumento e non di fine, puntando sul valore della legalità e della centralità dei principi etici da iniettare in ambito finanziario.

“ Il convegno – dichiara  Aniello Tuorto Presidente di Finetica – vuole promuovere e divulgare l’azione promossa dalle Delibere Regionali  che stanno investendo con la dovuta sensibilità  sull’aumento della legalità nelle aree ad alta esclusione sociale e migliorare il tessuto urbano nelle aree a basso tasso di legalità, con iniziative integrate di prevenzione e contrasto ai fenomeni del racket e dell’usura, prevedendo accordi per il rafforzamento della legalità, della sicurezza e della coesione sociale in Campania.  Noi come associazione non possiamo che essere vicini a queste scelte legislative e ringraziamo la Regione Campania per l’investimento finanziario sul tema legalità.  Grazie ai nuovi finanziamenti sarà possibile prevedere la realizzazione di Servizi sociali innovativi di sostegno a nuclei familiari multiproblematici e/o a persone particolarmente svantaggiate o oggetto di discriminazione, il sostegno alla funzione educativa della famiglia  con azioni di educazione alla legalità presso scuole, istituzioni educative, comunità locali, ed educativa di strada anche con il coinvolgimento del terzo settore” – Conclude Tuorto.

A fare gli onori di casa sarà Pasquale Iorio, responsabile FINETICA in provincia di Caserta che, dopo il saluto del Sindaco di Caserta Carlo Marino, modererà gli interventi di

Nello Tuorto, Presidente Associazione Antiusura FINETICA, Amleto Frosi, Presidente Associazione Antiracket ALILACCO, Vincenzo Girfatti, Assessore Politiche Comunitarie e Affari Legali Comune di Caserta, Pasquale Granata, Direttore Fondazione IFEL Campania, Franco Malvano, Commissario Antiracket e Antiusura Regione Campania

Previous REGGIA DI CASERTA: CROLLA L' INTONACO IN UNA DELLE SALE DEGLI APPARTAMENTI STORICI APERTI AL PUBBLICO
Next IO VENGO DA UN TEMPO LONTANO !

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Acqua, D’Amelio: L’Irpinia non può subire un torto così grave, in contatto con Paris e Famiglietti per tutelare le sorgenti

“Condivido la preoccupazione del presidente Vincenzo De Luca rispetto all’emendamento alla Finanziaria presentato alla Camera che tenta di trasferire alla Puglia la gestione delle sorgenti di Caposele. L’Irpinia è da

Economia e Welfare

POSTE: APPROVATO IL BILANCIO DEL 2017

L’assemblea degli azionisti di Poste Italiane ha  emanato  il bilancio 2017 chiuso, come già risaputo, con utile netto in salita  del 10,8% a 689 milioni. Via libera dei soci anche

Economia e Welfare

UN CARCERE ALL’ AVANGUARDIA

Un carcere all’avanguardia, fiore all’occhiello dell’intera regione ed esempio per altre strutture sparse in tutto lo Stivale. A Sant’Angelo dei Lombardi (AV) la detenzione è innanzitutto occasione di recupero e

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi