COPA AMERICA DEL CENTENARIO : FLOP ARGENTINA ,IL CILE TRIONFA ANCORA. VIDAL E COMPAGNI VINCONO ANCORA AI RIGORI. MALEDIZIONE ARGENTINA E DELUSIONE PER MESSI CHE ANNUNCIA IL RITIRO DALLA NAZIONALE

Ad alzare al cielo la Copa America del Centenario, è stato ancora una volta il Cile che come l’anno scorso, è riuscito a spuntarla ai calci di rigore(4-2) contro la favoritissima Argentina di Leo Messi. E’ stata una gara ricca d’intensità e qualità. I rispettivi allenatori, Martino e Pizzi schierano lo stesso modulo, il 4-3-3: il tridente argentino si affida alla qualità di Di Maria, Higuain e Messi, mentre quello cileno punta tutto sulla velocità di Sanchez e Vargas, capocannoniere del torneo(6 reti) e sull’intensità a centrocampo dell’ex juventino Arturo Vidal. Dopo lo 0-0 maturato nei 120 minuti, dal dischetto sono fatali per gli argentini , gli errori del laziale Biglia e dello stesso Messi, che ha annunciato in un post partita infuocato, il ritiro dalla nazionale. Nessun trionfo per il bomber azzurro, Gonzalo Higuain, che uscito al 70’minuto per fare spazio a Sergio Aguero, non è riuscito a timbrare il cartellino nella finale, a differenza delle altre partite dove è stato il vero trascinatore dell’Albiceleste con 4 reti, non potendo così vendicare il rigore sbagliato della finale dello scorso anno; al di la’ dell’ errore marchiano nel corso della partita, a tu per tu con Bravo, che poteva cambiare radicalmente il corso della partita, la sua Copa America è da considerarsi positiva. Non c’è liberazione dalla maledizione per gli argentini mentre, i cileni festeggiano per il secondo anno di fila: è  cambiato il Ct, da Sampaoli a Pizzi , ma il risultato non cambia. La Roja di Arturo Vidal e Alexis Sanchez , simboli di questa nazionale, domina la scena, dopo esser partita con una sconfitta nella gara d’esordio proprio contro l’Argentina, e dopo aver rilanciato le proprie ambizioni con il clamoroso 7-0 ai danni del Messico. Ma fa più rumore la sconfitta albiceleste: tre finali perse in tre anni (Mondiale 2014, Copa 2015, Copa 2016), che peseranno sulla carriera di Leo Messi che , nonostante i  trofei raggiunti con il Barcellona , non è riuscito a consolidare il dominio argentino , iniziato con Diego Armando Maradona.

IMG2

Previous OTTAVI EURO 2016, VERSO ITALIA-SPAGNA: CHI VINCE TROVA LA GERMANIA AI QUARTI
Next "OLIVER E ALTRI MIGRANTI", DA GUIDA APPUNTAMENTO A MERCOLEDI'

L'autore

Può piacerti anche

Sport

DE LAURENTIS SUL RITORNO DI CAVANI :” E’ MOLTO DIFFICILE .BISOGNA DARE SPAZIO AI GIOVANI “. E SE FOSSE UN BLUFF?

Dopo  il presunto arrivo  del Matador nella città di Napoli e dopo le grandi prove d’affetto che i tifosi azzurri hanno dimostrato per l’attaccante uruguagio , il Presidente del Napoli

Sport

NAPOLI, tifosi contestano il nuovo acquisto INGLESE

Non è certo un bel clima quello che si sta creando tra il presidente azzurro e i tifosi del Napoli. In migliaia assistono inquieti al ritiro del Napoli a Dimaro

Sport

FORMULA UNO ,HAMILTON :” LA FORZA MENTALE E’ STATA FONDAMENTALE PER CONQUISTARE IL TITOLO”

“La forza mentale è stata fondamentale per raggiungere il traguardo in questa stagione”. Cosi ,Lewis Hamilton ,neocampione della Formula 1, analizza la sua grande stagione che si è conclusa con

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi