Corì ,Parte il Progetto “Adotta un Monumento”

Ha preso il via in questi giorni il progetto “Adotta un Monumento”, una partnership tra il Comune di Cori e le realtà del volontariato locale per la tutela e la valorizzazione degli spazi pubblici, in particolare quelli che fanno da cornice al patrimonio monumentale della Città d’Arte. Il protocollo d’intesa approvato dalla Giunta Municipale è stato già sottoscritto da tre associazioni che hanno aderito alla proposta dell’Amministrazione comunale di prendere in gestione alcune aree.

I primi firmatari della convezione sono i tre gruppi di Sbandieratori di Cori. I Rioni, che hanno iniziato la pulizia e la manutenzione ordinaria delle zone in loro custodia, in accordo con l’Ufficio tecnico del Comune, si occuperanno della piazzetta compresa tra la Chiesa di Salvatore e il Tempio dei Dioscuri, il Giardino del Foro romano e la Piazza del Pozzo Dorico. Le Contrade del Giardino del Monumento ai Caduti. Il Leone Rampante del Giardino del Tempio di Ercole.

Soddisfatto il Sindaco Mauro De Lillis, che nel complimentarsi per i primi risultati e ringraziare gli adottanti ha detto: “È un orgoglio vedere tanti ragazzi muniti di rastrelli, tagliaerba, zappette, guanti, tuta, scarponcini prendersi cura della bellezza del nostro paese. Lo scopo di questa iniziativa è proprio quello di incoraggiare e sviluppare la collaborazione tra cittadini (singoli o associati) e le istituzioni al fine di conseguire gli interessi generali di tutta la collettività.”

“Un primo importante passo – aggiunge la Delegata all’Associazionismo Chiara D’Elia, che estende l’invito ad unire le forze – La partecipazione è aperta a tutte le formazioni sociali, sportive e culturali operanti sul territorio di Cori e Giulianello che vogliono contribuire alla salvaguardia dei luoghi di rilevanza, mettendo anche in questo modo a disposizione della comunità il loro potenziale sociale e il serbatoio di energie giovanili di cui dispongono.”

Previous Manutenzione della Stazione Circum di San Giorgio a Cremano, Sicurezza per cittadini e viaggiatori
Next CINA , UNA DONNA CON UN COLTELLO ASSALE 14 BAMBINI

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

Città Scienza, Silvestrini e Lipardi: «Ricostruzione condivisa, si farà entro due anni e mezzo»

«La ricostruzione di Città della Scienza si farà secondo quanto previsto dall’accordo di programma che è frutto di un percorso condiviso con le istituzioni competenti». Lo ha detto il presidente

Officina delle idee

SANTANCHE’: AIUTIAMO LE GIOVANI COPPIE INVECE DI DARE SOLDI AGLI IMMIGRATI

“Anziché dare i soldi agli immigrati che ci costano 5 miliardi di euro, bisogna sostenere le giovani coppie che vogliono sposarsi perché in Italia c’è il problema della natalità. Nessuno

Officina delle idee

“Io non ti appartengo” : si urla in giro per il Mondo

“Dovrebbe essere la Scozia uno stato indipendente?” – Appena 24 ore e gli elettori del Paese a nord della Gran Bretagna si troveranno di fronte a questo importantissimo quesito. “Si”

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi