CORNO D’AFRICA: AL VIA ACCORDO EUROPA E CINA

“Noi italiani possiamo davvero aiutare a creare una condizione di pace permanente nel Corno d’Africa e lo dobbiamo fare nel nostro interesse. Dobbiamo mobilitare in un grande accordo l’Europa e la Cina perché entrambe hanno interesse e, agendo da sole, rischiano di suscitare tensioni sociali e politiche”. Lo ha detto Romano Prodi, ex presidente del Consiglio dei Ministri e della Commissione Europea, partecipando al Meeting Internazionale su “Pace e sviluppo nel Corno d’Africa .Il Corno è una realtà estremamente variegata,  con i tre Paesi, Etiopia, Somalia, Eritrea, tutti con rapporti molto stretti con l’Italia, economici, politici e anche di affetto. Un rapporto speciale che se non ricostruiamo di nuovo, il tempo lo esaurisce.
La struttura produttiva deve essere fatta svegliando gli imprenditori”.

Previous NAPOLI , LE PAROLE DI MASKIMOVIC :"ANCELOTTI TI DA FIDUCIA !SIAMO CONSAPEVOLI DELLE NOSTRE PONTENZIALITA' "
Next "Guilty": Paul Manafort, l'ex capo della campagna elettorale di Donald Trump, si e' dichiarato colpevole in tribunale

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

AL VIA IL DE MAGISTRIS BIS: FUCITO ELETTO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Sandro Fucito è stato eletto Presidente del Consiglio Comunale. Fucito ha avuto il via libera alla terza votazione dopo che le prime due si erano chiuse senza il raggiungimento del

ultimissime

QUESTIONE VACCINI, IL CONSIGLIO DI STATO:” GIA’ A DECORRERE DALL’ANNO SCOLASTICO IN CORSO, TROVA APPLICAZIONE LA REGOLA SECONDO CUI, PER ACCEDERE AI SERVIZI EDUCATIVI OCCORRE PRESENTARE DOCUMENTAZIONE CHE PROVI L’AVVENUTA VACCINAZIONE”

“Già a decorrere dall’anno scolastico in corso, trova applicazione la regola secondo cui, per accedere ai servizi educativi per l’infanzia e alle scuole dell’infanzia, occorre presentare la documentazione che provi

ultimissime

BABY GANG , COSTALLI :” E’ UN FENOMENO CON CONSEGUENZE PREOCCUPANTI “

“Il fenomeno delle baby gang ha ormai conseguenze preoccupanti”. Cosi si è espresso Carlo Costalli, presidente nazionale di Mcl, Movimento Cristiano lavoratori, esprimendo le sue considerazioni in merito al  plenum

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi