Coronavirus. Speranza: “Non è esclusa una seconda ondata”

Una seconda ondata del coronavirus è possibile, e serve cautela. Lo ha affermato il ministro della Salute Roberto Speranza ad Agorà estate. “La comunità scientifica non la eslcude – ha spiegato- noi ci auguriamo che non ci sia, ma di fronte al rischio dobbiamo conservare le regole di cautela, utilizzare le mascherine, evitare assembramenti e lavare le mani. E poi rafforzare il Ssn, negli ultimi cinque mesi abbiamo messo più soldi che negli anni passati. Per me è solo l’inizio”. 

“L’auspicio è che nel giro di qualche settimana si possa andare oltre, ma per ora serve cautela”, ha detto Speranza riferendosi alle misure aggiuntive prese dall’Italia per chi viene da paesi extraeuropei. “Abbiamo vissuto mesi difficili – ha aggiunto – non possiamo rimuovere le restrizioni, sarebbe sbagliato ricorrere rischi che non ci possiamo permettere. La cautela in più è condivisa dalla comunità scientifica e ci permette di superare queste settimane”. 

Previous Hong Kong, Cina, misure adeguate contro Londra sui visti
Next Giffoni Film Festival, si riparte con Onward-Oltre la magia

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

SALERNO: A CASTELLO ARECHI, ROCCAFORTE DELLA CITTA’, SI TERRA’ ” DEGUSTARTE” PER UN WEEKEND ALL’INSEGNA DELL’ARTIGIANATO E DELLA CULTURA LOCALE

Saranno i suggestivi spazi del Castello Arechi storica roccaforte della città e simbolo culturale dell’intera provincia salernitana,  la location dell’edizione 2017 di DegustArte Salerno, un evento, in programma sabato 16 e domenica 17 settembre

Officina delle idee

La festa di San Valentino. I suoi pro e i suoi contro sui Social.

San Valentino. Strano giorno. Soprattutto per chi si chiama Valentino. Non riceverà mai gli auguri. Ma chi è San Valentino, che pronunciato sembra sanvalentino? E’ stato un vescovo, protettore degli innamorati.

Officina delle idee

Maradona in piazza: flop o grande successo?

Il 5 luglio è stato denominato Maradona Day, era infatti il giorno nel quale sarebbe stata consegnata la cittadinanza napoletana onoraria a Diego Armando Maradona. La giornata è stata contrassegnata

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi