CORRUZIONE E POPULISMO.L’OPINIONE DI ELIO PARIOTA

Sono abituato a guardare il bicchiere mezzo pieno. Stavolta – lo ammetto – l’ottimismo è assai forzato. Leggendo i dati elaborati da Transparency International nella giornata mondiale anti corruzione (1600 relatori riuniti a Panama in rappresentanza di 130 Paesi) l’Italia è “risalita” dal 69esimo al 61esimo posto su 168 Paesi, davanti alla Bulgaria e dietro Romania e Grecia.
Se otto posti scalati vi sembran pochi dico che avete ragione. Perché non è il caso di esultare, anzi. Il livello di corruzione – soprattutto nel settore pubblico e politico – è ancora alto giacché ben il 52% delle opere infrastrutturali è sotto inchiesta.
Il populismo imperante si nutre anche di questo. E ha gioco facile nello sgretolare sistemi di potere che dalla corruzione traggono linfa vitale. Da più parti si invocano – tra i tanti strumenti da mettere in campo per arginare il fenomeno – i network collaborativi e le organizzazioni della società civile. Giustissimo. Solo che più lo guardo e più il mio bicchiere comincia ad apparirmi desolatamente vuoto
Previous RENZI PREPARA LE PRIMARIE DEL PD A MARZO E NUOVE ELEZIONI A GIUGNO.
Next MOVSTELLE:"IL GOVERNO DIMISSIONARIO SIA STRUMENTO DEL PARLAMENTO E DELLA CONSULTA,E SUBITO AL VOTO.GENTILONI? E' UN GOVERNO AVIATAR!"

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

MARINO(pd) A CASERTA PRENOTA LA POLTRONA DI SINDACO

    “Da domenica ci sarà un nuovo modo di governare e di vivere la città, con una rinnovata partecipazione, con una cittadinanza attiva”. A tre giorni dal ballottaggio questo

Approfondimenti

Inaugurazione dell’AA UniPegaso, Rutelli: “L’Italia è il Paese che nel mondo ha saputo difendere più degli altri il patrimonio culturale dell’umanità”

“L’Italia è il Paese che nel mondo ha saputo difendere più degli altri il patrimonio culturale dell’umanità. Si tratta di una funzione che detiene da sempre ed esplica con diverse

Approfondimenti

DA LUGLIO TORNA IN EDICOLA IL “RE DEL TERRORE” DIABOLIK

Dopo più di cinquantanni di distanza dal prossimo 1 luglio ritornerà nelle edicole e fumisterie di tutta Italia  il famoso ladro e Killer che tutti hanno amato e che ancora

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi