CS Monteoliveto la piazza creativa

Domenica 19 Maggio 2019 dalle ore 10:30 la centralissima Piazza Monteoliveto tornerà a trasformarsi in una Piazza Creativa con la terza edizione della manifestazione dedicate alle famiglie e ai bambini in particolare. L’evento organizzato in collaborazione con il Comune di Napoli e della IIa Municipalità vede coinvolte le realtà della zona in una serie di laboratori e attività dedicate alle famiglie.
Duplice obiettivo dell’evento è quello di rivalutare questa piazza così importante dal punto di vista storico e di dare ai bambini la possibilità di conoscere attività che stimolano la creatività, la cultura e i rapporti sociali.
Tanti i momenti dedicati ai bambini, accomunati dalla parola divertimento. Ci saranno letture di fiabe, momenti di gioco, pratiche come il teatro, laboratori creativi e molto altro. .
Tante le realtà coinvolte operanti in diversi settori della cultura: Mela gioco(arte del riciclo); Associazione Insolitaguida Napoli (laboratorio di archeologia); La tana dei Goblin Napoli (giochi di società);  Parteneapolis ( visita guidata alla chiesa di S.Anna dei Lombardi e laboratorio ludo-didattico); Le creazioni di Nia ( laboratorio orafo); Raffaella Lavanga (laboratorio di pittura creativa).
La partecipazioni a tutte le attività è a titolo gratuito ma a numero chiuso pertanto occorre prenotare chiamando il 338 965 22 88 oppure inviando una mail a info@insolitaguida.it. Per il programma completo e ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina web di riferimento www.insolitaguida.it/monteoliveto o l’evento Facebook Monteoliveto la piazza Creativa.

Previous Doppia presentazione del volume Ora basta!
Next Guerra dei dazi Usa-Cina: Trump, non saremo più salvadanaio da razziare

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

DAL PARCO DEI MURALES DI PONTICELLI PARTE IL TERZO SOCIAL TOUR DI STREET ART

Partirà alle 11.00 di sabato 25 novembre 2017, sotto il murale di Jorit Agoch “Ael. Tutt’egual song’e criature” al Parco Merola di Ponticelli – conosciuto come il Parco dei Murales – il terzo Social

Cultura

SOSTRATI NAPOLETANI, INFLUENZA SUL DIALETTO ATTUALE (I PARTE)

Ferdinando Galiani, detto l’abate Galiani, si adoperò per elevare il dialetto napoletano a lingua del Regno di Napoli (pubblicò nel 1779 un trattato sul dialetto napoletano e un vocabolario del

Cultura

Piano di Sorrento premia Gino Rivieccio per i 40 anni di carriera

L’attore Gino Rivieccio si aggiudica la sezione “Dino Verde” del Premio nazionale “Penisola Sorrentina” per i suoi 40 anni di carriera tra Mediaset, Rai e tanto teatro. Quarant’anni di spettacolo celebrati con un riconoscimento speciale

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi