D’Amelio, Mortaruolo e Petracca presentano progetto Biowine

Mercoledi 26 giugno, in Consiglio regionale, presso la sala Nassiriya, alle ore 1130, si terrà la conferenza stampa del progetto e delle attività Biowine che sono state presentate a Verona al Vinitaly 2019. La conferenza sarà introdotta dal prof. Giovanni Quaranta, coordinatore scientifico del progetto. Non mancheranno varie presenze e interventi, come i Sindaci dei Comuni di Guardia Sanframondi, Castelvenere, Santagata de’ Goti, Solopaca, Caggiano, Castelfranci, Sant’Angelo a Fasanella, partner delle attività biowine, il Consorzio di tutela dei vini del Sannio e le cooperative vitivinicole, l’Autorita di gestione del Psr Campania, Dott.Filippo Diasco, il Vice Presidente della Commissione  Agricoltura del Consiglio regionale, Mino Mortaruolo, il Presidente della Commissione  Agricoltura del Consiglio regionale, Maurizio Petracca. La conferenza sarà conclusa dalla Presidente del Consiglio regionale, Rosetta D’Amelio.  Ricordiamo che il  progetto Biowine (finanziato da PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2010 Agenzia per la Coesione Territoriale, Unione Europea Fondo Sociale Europeo – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) ha come obiettivo il trasferimento di buone pratiche di tutela dell’ambiente dall’area del Prosecco Conegliano Superiore Docg ad alcuni territori campani vocati alla viticoltura.
Previous Vittoria per i lavoratori iscritti alla FAI –CISL della Azienda Ferrero. Stabilimento di Sant’Angelo dei Lombardi
Next Torna a parlare Luca Materazzo: "Vi racconto la mia vita da Diversamente Libero"

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Indonesia. Si teme l’eruzione del Vulcano Agung, evacuazione di massa tra cui migliaia turisti

Le autorità indonesiane hanno ordinato l’evacuazione di decine di migliaia di persone – fino a centomila, si calcola – da una zona a rischio che è stata portata da 7,5

Qui ed ora

“Tranquilli sono un medico”, ma trasportava 50 kg di droga. Arrestato professionista stabiese.

E’ successo a Castellammare. Quando si dice: ” Tranquilli sono un medico!” così non è stato. Un semplice fermo si è trasformato in un qualcosa di irreale. Il medico è stato

Qui ed ora

Ricoveri al Cardarelli,c’è unità di crisi

A causa dell’alto numero di accessi che si stanno registrando negli ultimi giorni, la Direzione strategica dell’azienda ospedaliera Antonio Cardarelli ha attivato dalle ore 7 di questa mattina l’Unità di

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi