D’Amelio, Mortaruolo e Petracca presentano progetto Biowine

Mercoledi 26 giugno, in Consiglio regionale, presso la sala Nassiriya, alle ore 1130, si terrà la conferenza stampa del progetto e delle attività Biowine che sono state presentate a Verona al Vinitaly 2019. La conferenza sarà introdotta dal prof. Giovanni Quaranta, coordinatore scientifico del progetto. Non mancheranno varie presenze e interventi, come i Sindaci dei Comuni di Guardia Sanframondi, Castelvenere, Santagata de’ Goti, Solopaca, Caggiano, Castelfranci, Sant’Angelo a Fasanella, partner delle attività biowine, il Consorzio di tutela dei vini del Sannio e le cooperative vitivinicole, l’Autorita di gestione del Psr Campania, Dott.Filippo Diasco, il Vice Presidente della Commissione  Agricoltura del Consiglio regionale, Mino Mortaruolo, il Presidente della Commissione  Agricoltura del Consiglio regionale, Maurizio Petracca. La conferenza sarà conclusa dalla Presidente del Consiglio regionale, Rosetta D’Amelio.  Ricordiamo che il  progetto Biowine (finanziato da PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2010 Agenzia per la Coesione Territoriale, Unione Europea Fondo Sociale Europeo – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) ha come obiettivo il trasferimento di buone pratiche di tutela dell’ambiente dall’area del Prosecco Conegliano Superiore Docg ad alcuni territori campani vocati alla viticoltura.
Previous Vittoria per i lavoratori iscritti alla FAI –CISL della Azienda Ferrero. Stabilimento di Sant’Angelo dei Lombardi
Next Torna a parlare Luca Materazzo: "Vi racconto la mia vita da Diversamente Libero"

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

FESTA NAZIONALE DI ARTICOLO UNO A NAPOLI.DAL 27 SETTEMBRE A DOMENICA 1 OTTOBRE.DEDICATA AL LAVORO.

Una occasione per stare insieme, riflettere, ragionare, anche conoscersi meglio, costruire comunità, incrociare destini e idee in vista degli importanti appuntamenti dell’autunno. Sarà tutto questo la Festa del Lavoro, prima

Qui ed ora

NICARAGUA , SALE LA PREOCCUPAZIONE PER GLI OPPOSITORI POLITICI CHE HANNO MANIFESTATO CONTRO IL REGIME DI ORTEGA

In Nicaragua, sale la preoccupazione per gli oppositori politici che hanno manifestato contro il regime del Presidente Daniel Ortega. A porre in evidenza la complicata situazione è la Commissione Interamericana

Qui ed ora

Una carognata di Salvini e compagni

Trenta profughi ospitati alla Festa dell’Unità di Reggio Emilia, che per quattro giorni hanno servito ai tavoli, hanno dovuto sospendere la loro collaborazione, pur essendo la loro assunzione trasparente senza

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi