DE LUCA IN VISITA AL PINETA GRANDE HOSPITAL

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha visitato ieri  il Pineta Grande Hospital di Castel Volturno, una delle realtà più significative della sanità privata della regione. Si  è parlato  della collaborazione tra strutture pubbliche e private accreditate e del desiderio  di risolvere il problema storico tra la sanità campana e le strutture convenzionate. Il Presidente De Luca si è così espresso : “risolvere questa problematica servirebbe a sbloccare risorse imponenti che sono accantonate a causa del contenzioso che si è accumulato negli anni. Abbiamo avviato un lavoro importante di risanamento e riorganizzazione della sanità, l’obiettivo è migliorare radicalmente sul piano dei Lea, migliorare la qualità del servizio ai cittadini e uscire dal commissariamento in maniera definitiva”. Il Pineta Grande Hospital attualmente ha una capienza di 150 posti letto che  dovrebbe aumentare a 290 grazie al futuro ampliamento della struttura.

Previous I VITALIZI DEGLI EX CONSIGLIERI REGIONALI
Next Spidergawd in concerto! Per la prima volta a Napoli!

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Angelo Pisani ricorda la morte di Lino Romano

Il 15 ottobre del 2012 veniva barbaramente ucciso a Marianella il giovane Lino Romano, vittima innocente della criminalità. Nel giorno dell’anniversario il presidente della Municipalità Angelo Pisani ha ricordato anche

Economia e Welfare

LA RIFORMA TRADITA. VITE DI SCARTO NEGLI OSPEDALI PSICHIATRICI GIUDIZIARI

C’è la bellezza e ci sono gli oppressi. Per quanto difficile possa essere, io vorrei essere fedele ad entrambi.  Albert Camus (1953)   Giuseppe ha 36 anni, dieci trascorsi nelle

Economia e Welfare

OGGI AD AVELLINO: UN CONVEGNO SULLA “FINALITA’ RIEDUCATIVA DELLA PENA: L’ESECUZIONE PENALE E DIRITTI DEI DETENUTI”

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Avellino ha organizzato, per il giorno Lunedì 11 Luglio 2016, alle ore 15:30, il convegno “Finalità rieducativa della pena: l’esecuzione penale e i diritti

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi