DE MAGISTRIS A CANALE 21: “SE ZINGARETTI SCARICA DE LUCA, PRONTO AL DIALOGO PER LE REGIONALI”

A Canale 21 nel corso di “Rebus”, intervistato dal direttore editoriale del Vg21 Gianni Ambrosino, è intervenuto Luigi De Magistris:

“Alleanze per le Regionali? Si aprono scenari interessanti, già a partire dai prossimi giorni. Presentarci da soli è un’ipotesi allettante, difficile però da realizzare. Per una coalizione larga, l’asse politico più naturale è con il Movimento 5stelle, con i più vicini alle nostre idee come il presidente Fico. Importate è capire cosa vuole fare Zingaretti. Se il nuovo segretario del PD vuole cambiare metodi e uomo, si potrebbe pensare ad un’alleanza, anche senza una mia candidatura in prima persona. Se De Luca sarà il candidato di Zingaretti allora non ci sono ovviamente i margini per nessuna coalizione”

Il sindaco chiarisce anche su una sua candidatura a guida del Paese:

“Una ma futura candidatura a premier non è una boutade. E’ un mio obiettivo, nell’interesse del paese. Propugno un cambiamento vero, un governo con capacità politica e che attui la Costituzione, in nome del principio di uguaglianza. In attesa delle politiche, ci possono essere anche le regionali. Se dovesse cadere il governo prima, le politiche saranno la priorità. Credo, però, che il governo durerà, li vedo legati alla poltrona. Salvini è il leader effettivo, porta a casa i risultati. Di Maio non riesce ad arginarlo. A nessuno conviene andare al voto anticipato”.

De Magistris risponde anche alle esternazioni di De Luca sull’assessore Borriello:

“E’ avvilente ascoltare determinate affermazioni. Ogni giorno dobbiamo valutare l’orario delle dichiarazioni per stabilire la capacità di intendere e di volere di chi parla a sproposito. Con le Universiadi stiamo ristrutturando il San Paolo, i lavori stanno andando bene anche nelle altre strutture come la Scandone e il Palabarbuto. Sono affermazioni che stancano, è difficile commentare il nulla. Non ci possiamo impantanare sul colore dei sediolini, menomale che non ero presente alla riunione.

A chiosa dell’intervista un passaggio anche sulle novità di ASIA e sulla bonifica di Bagnoli:

“Nel 2019 ASIA assumerà nuovi operatori ecologici e avrà più macchine spazzatrici. Ci sono tutte le condizioni per una Napoli più splendente, sperando anche nell’aiuto di tutti”.

Bagnoli Bene la cabina di regia. Ci sono i 320mln, le gare cominciano aubito, si parte con il Praru. Tutto a verbale abbiamo superato rimandare governo e Regione. Sono impegni formali del ministro messi a verbale, dobbiamo crederci.

L’intervista integrale andrà in onda questa sera alle 20,05 ed alle 23.15 su Canale 21

Previous Mostra 'Ottocento' tra Hayez e Segantini
Next CHAMPIONS LEAGUE, OTTAVI DI FINALE: SHOW DI CITY E BARCELLONA. GRANDE PROVA DEL LIVERPOOL

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

Sanità: le infezioni ospedaliere succhiano risorse allo Stato

Si parla tanto di Ebola nelle ultime settimane, ma si parla anche di costi della sanità italiana e di possibili risparmi e/o tagli da applicare al settore. In pochi però

Approfondimenti

Si chiama “Ok, ci sei” la nuova app che aiuta a non dimenticare i figli in auto

Si chiama ‘Ok Ci Sei!’ ed è un sistema che consente di gestire in modo integrato e informatizzato le presenze dei bambini nei nidi d’infanzia, fornendo, tra le varie funzioni,

Approfondimenti

L’AVVENTO DELLE CHATBOT: NASCE “ELEN”

La comunicazione digitale  è sempre più nella direzione del web3.0, programmando anche un possibile web4.0. L’intelligenza artificiale sta definendo quella che viene chiamata  la chatbot. Una chatbot non è che

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi