DE MAGISTRIS: ”VINCIAMO DOMENICA PERCHE’ SIAMO UN MOVIMENTO POPOLARE DI LIBERAZIONE PER NAPOLI”

Piazza Dante è gremita per il comizio di chiusura in vista del ballottaggio di domenica. Tanti artisti, da Clementino a James Senese, e tante personalità della società civile tra cui Sandro Ruotolo.

”Domenica sera sarò sindaco di Napoli e come primo atto firmerò l’abbattimento delle vele di Scampia”. E’ questo il messaggio che il Sindaco De Magistris fa pervenire alle agenzie prima di arrivare sul palco.

Poi l’ex Pm esordisce dal palco: ”Il voto popolare confermerà che stiamo facendo la rivoluzione governando. Napoli è l’unica esperienza politica italiana che può eleggere un Sindaco non iscritto a nessun partito ma esclusivamente legato al popolo. Continuità, autonomia, libertà, coraggio, passione, mani pulite. Il protagonismo dei cittadini e di Napoli attraverso un processo di autodeterminazione e autogoverno da basso. Napoli è la città italiana che cresce maggiormente nel campo turistico e culturale”.

Poi un attacco al candidato del centro-destra: ”Lettieri negli ultimi tempi ha un pò improvvvisato il Cetto Laqualunque in salsa partenopea. Promette case, lavoro, soldi ma i napoletani non sono in vendita. I napoletani hanno riscoperto la dignità con onestà e con forza. E’ una scelta che i napoletani fanno tra passione, amore, coraggio e chi pensa attraverso i vecchi metodi berlusconiani che i napoletani siano in vendita”. Poi l’affondo: ”Caro Lettieri i napoletani molto più avanti di te, tu sei solo un imprenditore che si è salvato grazie ai rapporti con la politica. Noi siamo altro: abbiamo le mani pulite e parliamo alla gente che soffre”.

Sulle possibili minacce di inquinamento del voto da parte della criminalità organizzata, il Sindaco uscente ha dichiarato: ”Quelli che appoggiano Lettieri chi hanno provato e ci stanno provando. La nostra rivoluzione va anche contro la camorra. Noi ci siamo accompagnati al popolo, Lettieri si è accompagnato a De Siano, a Cesaro, a Martusciello, a Paolo Russo, a Berlusconi è la vecchia politica. Il centro-destra pulito sta con noi. Noi siamo un movimento popolare io sono un uomo di sinistra ma ho parlato a tutta la città, a tutto il popolo a Napoli è nato un movimento popolare di liberazione”.

Insomma De Magistis sente l’odore della vittoria. Ma sono ancora incerti gli scenari nazionali in cui potrebbe essere proiettato l’ex Pm in caso di rielezione. Chiaro il <<No>> per il Referendum di ottobre dove: ”Non significa essere contro Renzi , ma difendere la costituzione nata dalla resistenza al nazifascismo. Come Comune ci siamo schierati in tutti i Referendum, proprio perché è diritto di tutti potersi esprimere”.

In più De Magistris ha dichiarato che il suo movimento è una sorta di ”Napoletanos”, ispirato cioè all’esperienza iberica di ”Podemos” che: ”Costruirà l’Europa dei popoli, contro l’Europa delle banche, delle oligarchie e dei poteri forti”. 

La sfida è aperta dunque, appuntamento a Napoli per domenica 19 giugno.

 

Previous PENNELLA:"DE MAGISTRIS NON FARA' PRIGIONIERI"
Next LUNEDI' 27 GIUGNO, TERZO PREMIO NAZIONALE "AMATO LAMBERTI".

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

IL DOTTOR CALIGARI: GOMORRA COME ATTRAZIONE PER TURISTI

Il dottor Caligari ritiene infondata l’affermazione secondo cui la fiction sia una rappresentazione parziale della realtà, talmente riduttiva da dare della città un’immagine esclusivamente in nero. Peraltro trova risibile solo

ultimissime

I premi Nobel per la Medicina a James Allison e Tasuku Honjo

Il Premio Nobel per la Medicina 2018 è stato assegnato a James P. Allison e a Tasuku Honjo. Sono stati premiati per le ricerche sul freno naturale che riesce a bloccare l’avanzata dei tumori, sulle

ultimissime

FIDEL CASTRO COMPIE 90 ANNI: NEGLI ULTIMI ANNI E’ DIVENUTO UN VERO E PROPRIO BRAND DEL PAESE CUBANO

Oggi compie 90 anni Fidel Castro, una figura carismatica da cui tanti studenti delle epoche future studieranno e attingeranno comportamenti, idee, misteri e inquetudini di uno dei  personaggi piu’ influenti dell’ epoca

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi