Di Maio a Salvini: “Bisogna tornare al voto il prima possibile”

Nuova presa di posizione del leader M5s dopo la chiusura di ieri di Matteo Renzi a un dialogo con i pentastellati. Infatti , il Leader del M5S ,Di  Maio ha proposto  a Salvini di chiedere al Colle di tornare al voto a giugno, quello, evidenzia, sarà il “ballottaggio” che in diversi vorrebbero come modifica del sistema di voto. “A questo punto – sottolinea  Di Maio su Facebook – non c’è altra soluzione, bisogna tornare al voto il prima possibile, poi ovviamente deciderà il presidente Mattarella. Tutti parlano di inserire un ballottaggio nel sistema elettorale ma il ballottaggio sono le prossime elezioni quindi io dico a Salvini, andiamo insieme a chiedere di andare a votare e facciamo questo secondo turno a giugno. Facciamo scegliere i cittadini tra rivoluzione e restaurazione”.

La Lega non teme le urne ma non lavora per uno scioglimento anticipato, apprende l’Ansa. Nessun commento diretto, quindi, alla richiesta di Di Maio, ma l’appello a tutte le forze politiche, tranne al Pd, per formare un governo del fare che risponda ai problemi degli italiani. E su questo si attendono le scelte del Quirinale. Il voto del Friuli conferma la grande affermazione della Lega, sempre più centrale e forza di riferimento all’interno del centrodestra.

Il M5S – continua il leader del M5S – in modo serio si è impegnato totalmente per rispettare il voto dei cittadini. Visto che abbiamo ottenuto un risultato straordinario ma non abbiamo ottenuto la maggioranza assoluta dei seggi non ho mai pensato che sarebbe stato facile ma non avrei mai immaginato che sarebbe stato impossibile: è vergognosa la maniera in cui tutti i partiti stanno pensando tutti al proprio orticello e alle poltrone”. “In queste settimane  alcuni ci hanno criticato per aver provato a firmare un contratto di governo con gli uni o con gli altri. Io quest’azione la rivendico, il M5S è post ideologico, le nostre idee non sono né di destra né di sinistra, le idee o sono buone o sono cattive. E avevamo tutta l’intenzione di portare a casa il risultato, lo abbiamo dimostrato concentrando il dibattito sui temi e non sulle poltrone”. “Questa è una legge elettorale assurda (voluta dal Pd e dal centrodestra) che permette anche a forze che perdono le elezioni come Forza Italia e Fdi di rivendicare una pseudo-vittoria in nome di una coalizione di comodo. In ogni caso, come avevo detto e ripetuto più volte in campagna elettorale, visto che abbiamo ottenuto un risultato straordinario ma non abbiamo ottenuto la maggioranza assoluta dei seggi, ci siamo rivolti alle forze politiche per far partire un governo di cambiamento sulla base di un contratto che comprendesse i temi prioritari per gli italiani”, conclude Di Maio

Previous VOMERO: UN UOMO DI 47 ANNI DANNEGGIA UN ALBERO E VIENE DENUNCIATO PER DANNEGGIAMENTO
Next Pd , Renzi :"Ho diritto-dovere di illustrare le mie scelte"

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

GOVERNO , SI TRATTA ANCORA! SALVINI E DI MAIO CHIEDONO 24 ORE

Ore concitate in vista delle prossime scelte del capo dello Stato sul governo con Lega ed M5s che continuano il dialogo e chiedono al Colle 24 ore per provare a trovare

ultimissime

M5S, tra polemiche e comizi: La corsa a Premier di Di Maio e altre sette comparse!

Sono ormai terminate le possibili candidature a premier del M5S, rinunciano tutti gli altri big, compreso Di Battista e Fico, che vede già vincitore , Luigi Di Maio , nel

ultimissime

IL MINISTRO ORLANDO:”NON MI PIACE LA SOLUZIONE AMBIGUA INDIVIDUATA, DI DIMISSIONI NON DIMISSIONI DI RENZI.”

  di Andrea Orlando Di fronte alla sconfitta più grave della storia della sinistra italiana del dopoguerra mi sarei aspettato una piena assunzione di responsabilità da parte di un segretario

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi