DIRITTO E TUTELA DELLA SALUTE NEGATI PER I MINORI DELL’AREA PENALE: ARRIVA LA DENUNCIA DI CIAMBRIELLO

Lunedì 30 Dicembre, alle ore 11.00 presso la sede del Garante Regionale dei Detenuti – Isola F8 Centro Direzionale di Napoli si terrà la conferenza stampa  del garante  campano dei detenuti  Samuele  Ciambriello e di alcuni amministratori di comunità sulla necessità di garantire il Diritto alla Salute per i minori dell’area penale collocati in comunità, attraverso l’accesso gratuito al servizio sanitario pubblico, come garantito ai minori ospiti degli IPM di Nisida ed Airola. Un diritto che, come hanno denunciato le comunità che collaborano con il CGM e lo stesso Garante,
è sancito dal DPR 448/88 e dalla Costituzione ma che per la cecità di un sistema che non sa correggere i propri errori continua ad essere negato.
Per il Garante campano dei detenuti Samuele Ciambriello: “Il non poter accedere gratuitamente al Servizio Sanitario Nazionale, come avviene per i minori in custodia cautelare, produce un danno con conseguenze a volte irreparabili nella vita futura di questi ragazzi. Oltre agli esami di routine (esami di primo ingresso, esami tossicologici) nella maggior parte dei casi i minori necessitano di visite specialistiche, le più frequenti sono quelle neuropsichiatriche o quelle dermatologiche. Devono pagare le comunità, le famiglie o il diritto alla tutela della salute dei minori che vivono misure alternative al carcere è un diritto “garantito” dalle Istituzione che hanno affidato questi adolescenti a metà agli operatori delle comunità? Nella conferenza stampa con i responsabili delle comunità chiariremo i disagi, le ingiustizie e le giustificazioni del tetto di spesa.”

Previous Madonna stop al tour Madame X: "questa volta devo accettare che non c’è vergogna nell’essere umani e nel dover premere il pulsante di pausa"
Next Conte: "Orgoglioso del Reddito, -60% di povertà in 8 mesi"

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

James Harrison e viene definito “The Man With the Golden Arm”, un donatore speciale di sangue che va in pensione

Va ‘in pensione’ per raggiunti limiti di età, in Australia, a 81 anni un donatore speciale di sangue. Si chiama James Harrison e viene definito “The Man With the Golden

ultimissime

Acerra. Il vescovo Antonio Di Donna interviene sulla quarta linea nell’inceneritore: «E’ contraddittorio, pericoloso, anacronistico e inutile»  

 Per il vescovo di Acerra, Antonio Di Donna, «ancora una volta suscitano sgomento le parole del governatore della Campania Vincenzo De Luca, il quale, intervenendo in diretta TV ha dichiarato:

ultimissime

NAPOLI-FEYENOORD :3-1 .AZZURRI INSAZIABILI ! CONTINUA LA REGOLA DEL TRE ANCHE IN EUROPA .

Grande prestazione del Napoli di Maurizio Sarri ,che conquista la prima vittoria in Champions League ! Dopo la  sconfitta all’esordio contro lo Shakhtar Donetsk,al San Paolo  gli azzurri rialzano la

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi