Dolci napoletani al nord: A CRISPANO I PASTICCIERI DARIO CAPASSO E LUIGI BARRA SI CONFRONTANO CON I CITTADINI PRESENTANDO LA PRODUZIONE DEI PANETTONI E DOLCI DELLE FESTIVITÀ’

Crispano per Natale vince ancora la tradizione attraverso metodi innovativi di scelta e abbinamento dei prodotti. Iniziativa che ha visto protagonista alcuni dei pasticceri più rappresentativi del comune dell’area nord della città Metropolitana di Napoli, Dario Capasso e Luigi Barra dell’omonima Pasticceria storica di Crispano, che si sono confrontati in un contest con i cittadini e varie personalità sulla produzione di Panettoni e dolci tipici della tradizione Natalizia. La nostra Nazione  è nota per le sue innumerevoli differenze regionali che dalla storia, ai dialetti, alla cultura si riflette necessariamente anche nel’arte enogastronomica è della pasticceria, attraverso i piatti ed i suoi dolci tipici anche se sono numerose le specialità che sono divenute quasi nazionali e che è possibile trovare, al giorno d’oggi, in qualsiasi pasticceria. La manifestazione, oltre a valorizzare realtà nazionali e locali, offrendo l’opportunità di fare degustare i propri prodotti, intende contribuire alla formazione dei pasticcieri del futuro. Infatti Dario e Luigi sono genero e suocero con lo staff a conduzione familiare, arricchisce ancora di più il legame al territorio. Favorire la crescita del sistema dei prodotti dolciari tipici di Natale Partenopei. Ecco allora che la riscoperta dei Dolci delle Feste Natalizie, non più e non solo come luogo di incontro fisico fra domanda e promozione, ma anche come luogo di confronto, trasparenza per la libera formazione e scoperta delle metodiche di preparazione, come punto d’osservazione per il controllo della qualità merceologica ed igienico sanitaria dei prodotti, come momento di cerniera fra i pasticcieri e il consumatore, come punto fondamentale per definire la filiera, la tranciabilità e rintracciabilità delle materie prime e prodotti utilizzati. Cosi il Portavoce della Consulta Nazionale per l’Agricoltura e Turismo componente del Dipartimento Nazionale Ambiente Acqua Agroalimentare Biodiversità Risorsa Mare Ristorazione Pesca e Servizi mns, già Delegato al’Agricoltura della Provincia di Napoli, Presidente Comitato Promozione e Valorizzazione della Pizza Napoletana, Rosario Lopa, presenziando alla iniziativa.

Previous Alitalia, il Consiglio dei ministri approva il decreto legge per il nuovo prestito ponte da 400 milioni
Next Premio di consolazione a Ronaldo

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

Didattica a distanza: alle superiori la fanno quasi tutti, migliora anche la qualità

La scuola continua a correre per evitare che l’emergenza coronavirus comprometta l’anno scolastico. Studenti e insegnanti, di settimana in settimana, prendono sempre più confidenza con le varie forme di didattica

Approfondimenti

Covid-19: servono davvero le mascherine?

Con il coronavirus SARS-CoV-2 ancora attivo e in grado di circolare tra la popolazione, indossare una mascherina è comunque una buona idea: indipendentemente da obblighi e decreti, e anche se si

Approfondimenti

Mates Festival”, Napoli capitale europea dei giovani

Napoli sarà capitale europea dei giovani grazie al “Mates Festival” che si terrà dal 1 al 3 giugno 2017 presso il Parco dell’Ippodromo di Agnano nell’ambito del “Giugno Giovani” promosso

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi