Doping, sospensione confermata per Andrea Iannone

La Federazione Motociclistica Internazionale ha confermato la sospensione di Andrea Iannone, pilota dell’Aprilia Racing Team Gresini, dopo l’audizione odierna. “Il procedimento è ancora in corso fino a quando non viene presa una decisione – fa sapere la FMI -.

Il signor Andrea Iannone rimane provvisoriamente sospeso fino ad allora ed è quindi escluso dalla partecipazione a qualsiasi competizione motociclistica o attività correlate fino a un ulteriore avviso”. Il pilota della MotoGp era stato trovato positivo a un controllo antidoping. In un campione delle sue urine del 3 novembre 2019 sono state trovate tracce di steroidi anabolizzanti.

Iannone era risultato positivo a un controllo di routine al quale era stato sottoposto a Sepang, in occasione del Gp di Malesia, il 3 novembre 2019. Nelle sue urine erano state riscontrate tracce di steroidi anabolizzanti. In un primo momento il pilota di Vasto era stato sospeso fino al 17 dicembre 2019, poi aveva chiesto un’analisi del proprio campione B che ha confermato il risultato delle analisi. Oggi si è svolta l’audizione di Iannone da parte dell’International Disciplinary Court (CDI) nella sede della Federazione Motociclistica Internazionale, alla presenza di una giuria composta da tre giudici. Iannone ha avuto l’opportunità di discutere il suo caso caso che lo riguarda e, poiché il procedimento è ancora in corso, fino a quando non viene presa una decisione, il pilota resterà sospeso, dunque non potrà partecipare a qualsiasi attività motociclistica o correlata fino a un ulteriore provvedimento, ai sensi del Codice mondiale antidoping e del Codice antidoping FIM.

 

Ansa

Previous "Un tiro mancino" di Monica Florio: storia di tre ragazzi e della loro amicizia
Next Io sono una farfalla, un nuovo spettacolo al Teatro nuovo di Salerno

L'autore

Può piacerti anche

Sport

Notre-Dame, la ‘Marsigliese’ sabato sui campi italiani di basket

La Francia si stringe attorno alla cattedrale di Notre-Dame !Infatti , il Presidente della Federbasket, Giovanni Petrucci, apprezzando l’iniziativa adottata dalla LegaBasket, ha deciso di far suonare le note della

Sport

Marquez, recupero più lungo del previsto

“Vengo da un recupero molto lungo, più di quanto pensassi. Se nei test malesi non potrò dare il meglio spero di riuscire a farlo in quelli del Qatar”. Le prime

Sport

Banti , dirige Napoli-Juve nella semifinale di ritorno di Coppa Italia

Sarà luca Banti , l’arbitro che dirigerà l ‘incontro di ritorno per la Coppa Italia tra Napoli-Juventus prevista per mercoledì alle ore 20 45, presso lo stadio San Paolo. Ha

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi