Dottoressa aggredita davanti all’ospedale di Crotone

Una dottoressa dell’ospedale civile “San Giovanni di Dio” di Crotone , Maria Carmela Calindro, di 56 anni, è stata aggredita e ferita, mentre stava lasciando il presidio al termine del turno di lavoro, da un uomo con il volto coperto, Luigi Amoruso, di 50 anni,che l’ha colpita al collo con un cacciavite. L’aggressore, un disoccupato, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio. “Devi essere punita. Hai fatto morire mia madre“. Così Luigi Amoruso si é rivolto alla dottoressa Calindro, davanti l’ospedale di Crotone, colpendola ripetutamente con un cacciavite prima di essere bloccato da un venditore che lo ha tenuto fermo fino all’arrivo della polizia. Secondo quanto é emerso dalle indagini, la madre di Amoruso é deceduta nel 2017 a causa di un carcinoma nel reparto di Medicina generale dell’ospedale di Crotone dove é in servizio la dottoressa Calindro. Il medico, è stata ricoverata nello stesso ospedale in codice rosso, ma non sarebbe in pericolo di vita. A  proteggere il medico è stato un venditore ambulante extracomunitario, il cui intervento è valso a scongiurare conseguenze più gravi.

Quando, dopo aver colpito la dottoressa al collo con un cacciavite, stava per sferrare un secondo fendente, è intervenuto l’ambulante di nazionalità marocchina, Mustafa El Aoudi, che è riuscito a bloccare l’uomo. “Ho fatto quello che avrebbero fatto tutti”, ha detto Mustafa. Sul posto è poi giunta una Volante della Polizia di Stato che ha fermato l’aggressore e lo ha portato in Questura. La dottoressa Calindro e’ stata soccorsa dai sanitari del 118. “Ho sentito gridare la dottoressa e allora mi sono avvicinato. Ho visto che un uomo che la colpiva con un cacciavite allo stomaco,la voleva ammazzare. Mi sono avvicinato e l’ho buttato giù, poi è scappato e l’ho inseguito fino al bidone della spazzatura, gli ho fatto lo sgambetto ed è caduto. A quel punto l’ho tenuto fermo fino a quando non è arrivata la polizia”. Così Mustafa Al Aoudi racconta come ha salvato la vita alla dottoressa Calindro aggredita davanti all’ospedale di Crotone.

Previous Luca Barbareschi: “Penso ad un premio teatrale dove sia il pubblico a decidere”
Next Le consegne globali di tablet in Europa occidentale cedono il 2,5% su base annua

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

UNIONI INDUSTRIALI DI NAPOLI ,LE DICHIARAZIONI DI CLAUDIO DE VINCENTI : “IL MEZZOGIORNO HA LE POSSIBILITA’ PER RIPARTIRE”

“Il Mezzogiorno ha le potenzialità per ripartire ;c’è vitalità imprenditoriale. I piani di investimento per convogliare il risparmio verso le attività manifatturiere imprenditoriali e mini-pond sono strumenti utilizzati che stanno

Qui ed ora

AGENZIA VIAGGI DI SAN GIORGIO A CREMANO SOTTOPOSTA A SEQUESTRO: SVARIATI CLIENTI TRUFFATI PER VIAGGI FANTASMA

Vacanze shock per almeno una 30 di clienti della Freedays Viaggi di San Giorgio a Cremano, pronti alla partenza o al ritorno dalla tanto desiderata meta da sogno, che si

Qui ed ora

CALCIO ,IL QUESTORE RENATO CORTESE HA EMESSO 45 DAPSO PER I TIFOSI DELLA SALERNITANA

Brutte notizie per i tifosi della Salernitana !Infatti ,il questore di Palermo Renato Cortese ha emesso 45 daspo per altrettanti supporter salernitani che, in occasione dell’incontro di calcio di serie

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi