Durante la faida “Lupara bianca” , 7 arresti

Antonino D’Andò,  fu vittima di una “lupara bianca” non per nascondere l’omicidio ma per mettere in evidenza che quella era la fine che meritavano coloro che, come lui, non si erano allineati ai nuovi assetti di vertice del clan.Tutto ciò è stato scoperto la Squadra Mobile di Napoli nell’ambito di indagini, coordinate dalla DDA. Di D’Andò,  era legato al boss Carmine Amato, capo dell’omonimo clan ‘scissionista’. Non vedeva di buon occhio l’ascesa al potere di Mariano Riccio, genero di Cesare Pagano, capo dell’altra componente degli “scissionisti”. Un omicidio eccellente ricostruito grazie alle dichiarazioni dei collaboratori di giustizia. Sette le persone ritenute coinvolte, a cui sono state notificate altrettante misure cautelari. D’Andò finì in una trappola: fu ucciso da un parente della famiglia Pagano durante un finto summit e, secondo quanto si è appreso, poi sciolto nell’acido.

Previous ArteNova & Rockalvi Festival presentano la terza edizione del festival internazionale, Blond's Trip
Next ASSISI, 11MILA CAMPANI AL PELLEGRINAGGIO PER SAN FRANCESCO

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

M5S, Saiello: “Whirlpool, faremo tornare l’azienda sui suoi passi” . Il consigliere regionale: “Management ha disatteso per due volte gli impegni, ma dialogo ancora aperto”

“La battaglia per la salvezza del sito Whirlpool di Napoli è soltanto agli inizi. Ora, però, sappiamo chi abbiamo di fronte. Gente che ha disatteso per ben due volte gli

Qui ed ora

UN PRIMO MAGGIO CHE HA PORTATO LA MORTE SULLE ALPI, DALLA FRANCIA AL VENETO 14 PERSONE HANNO PERSO LA VITA E UNA DECINA SONO RIMASTE FERITE

E’ stato un primo maggio tragico, quello del 2018. Si è concluso con la morte, sulle Alpi, dalla Francia al Veneto, infatti  sono morte ben  14 persone e almeno un’altra decina

Qui ed ora

REGIONALI, BENEVENTO: MORTARUOLO IL PRIMO DEGLI ELETTI

“È il risultato straordinario del Partito Democratico che premia il lavoro di un’intera classe dirigente. Oggi è un giorno importante per il Sannio e per la Regione Campania. Sotto la guida

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi