DYLAN DOG, AL LUCCA COMICS “SVELATA” LA DATA DI USCITA DELLA STORIA DEL REGISTA DARIO ARGENTO

Finalmente si conosce quando (almeno il periodo) in cui uscirà l’attesissimo albo di Dylan Dog scritto dal maestro del brivido Dario Argento e disegnato da Corrado Roi come aveva già annunciato diversi mesi fa dall’attuale curatore del personaggio della “Bonelli Editore” Roberto Recchioni: il fumetto uscirà nel peridio estivo. Ad annunciarlo sono stati gli stessi esponenti della casa editrice della “Bonelli Editore” Roberto Recchioni, Franco Busatta e Michele Masiero durante l’edizione del “Lucca Comics e Games”. Invece di seguito riportiamo una breve trama dell’albo come aveva annunciato lo stesso Recchioni: “la storia è ambientata nel presente ma con forti richiami al passato che parte dalla pratica terribile compiuta su un ragazzo che prendeva le punizioni al posto del figlio di un nobile”. Queste invece furono alcune dichiarazioni che lo stesso regista rilasciò durante un evento a Roma “Sarà un Dylan Dog raccontato come le storie dei miei film. Un personaggio ribaldo e dissacrante, in bilico tra giallo e horror. Da piccolo leggevo Topolino, nient’altro. Ma era inevitabile che scrivessi una storia di Dylan Dog. Mi capitava di comperarlo in edicola dopo che mi venivano segnalate le citazioni dei miei film nelle storie”.  Quindi dovremmo attendere ancora un po’ di mesi (speriamo fino a sette o otto mesi) prima di avere tra le mani l’albo che porterà le firme di “volti” noti come il padre di “profondo rosso” e “Phenomena”, il disegnatore che tra gli altri aveva curato le tavole degli albo come “La ninna nanna dell’ultima notte” e “il bianco e nero”; mentre la sceneggiatura sarà curata da Stefano Piani. Infine, tralasciando un “ipotetica” data in cui uscirà l’albo “dell’indagatore dell’incubo” in cui hanno lavorato i vari scenografi e disegnatori “storici” della serie con il regista Argento, proprio quest’ultimo diversi giorni   fa attraverso i suoi social ha annunciato che uno delle sue pellicole più famose, ovvero “Suspiria” (in occasione proprio dei suoi 40 anni) sarà proiettata a Londra il prossimo 14 novembre al “Barbican Centre”. La pellicola sarà visibile totalmente in 4K.

 

 

Previous ITALIA-SVEZIA :0-0. GLI AZZURRI FUORI DAI MONDIALI
Next PD, RENZI CHIEDE A PAOLO SIANI, FRATELLO DEL GRANDE GIORNALISTA GIANCARLO, DI CONCORRERE ALLE PROSSIME ELEZIONI PERCHE': " IL TEMA DELLA POVERTA' EDUCATIVA E' UNA PRIORITA' ASSOLUTA"

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

MITI DI NAPOLI : LA LEGGENDA DELLA “BELLA MBRIANA “

La storia di Napoli è pervasa di leggende e miti, che si perdono tra realtà e fantasia, tra strade e vicoli, tra luci e ombre, tra amore ed odio .

Approfondimenti

La Certosa di San Martino chiusa sine die

Da 6 mesi il museo di San Martino, una delle strutture più importanti d’Italia, offre uno squallido quanto vergognoso spettacolo ai visitatori, forestieri o indigeni che siano. Oltre ai numerosi settori

Approfondimenti

BORRELLI(VERDI):”IL FUTURO E’ RAPPRESENTATO DALLE ENERGIE RINNOVABILI. BISOGNA PENSARE ALL’AVVENIRE DEI NOSTRI FIGLI. E’ PER QUESTO CHE DICIAMO SI’ AL REFERENDUM DEL 17 APRILE PROSSIMO”

“L’impegno del referendum abrogativo era stato preso in campagna elettorale dal nostro partito, con Vincenzo De Luca. Un accordo basato su tre punti: no alla realizzazione di nuovi inceneritori, investimenti

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi