EBAY STRIZZA L’OCCHIO ALLA GENERAZIONE Z PROPONENDO UNA SEZIONE LOW COST, SOTTO I 10 EURO

E-Bay lancia una sezione low cost, ovvero  tutto sotto i 10 euro, e a tal proposito spiega  “Un’offerta che strizza l’occhio anche agli utenti più giovani, la cosiddetta generazione Z, che inizia ad avere un proprio potere di spesa, seppur non elevato”

E’ possibile navigare e scegliere tra proposte già raggruppate per categoria, dall’abbigliamento agli accessori da viaggio, dagli articoli per gli animali all’immancabile tecnologia.

La pagina propone anche prodotti sotto i cinque euro, tra questi ci sono accessori da cucina, occhiali da sole, cover per smartphone.

A luglio 2017 la società ha lanciato una sezione ‘Imperdibili che mostra una selezione di prodotti al miglior prezzo disponibile online. Oggi il commercio online fa concorrenza a quello tradizionale che perde, man mano, appeal, trovando nel web offerte più convenienti e a portata di click.

Previous “Vesevus de gustibus - le arti, i sapori e le tradizioni” appuntamento a Boscoreale
Next CALCIOMERCATO NAPOLI, LA SOCIETA' AZZURRA LAVORA AL PROLUNGAMENTO DI CONTRATTO PER MILIK .

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

Le donne hanno uno sguardo unico sul mondo, tale sguardo è raccontato nelle foto della mostra: “L’altro sguardo. Fotografie italiane 1965 ad oggi”

Esiste uno sguardo diverso sulle cose, più penetrante: è lo sguardo delle donne in mostra ne “L’altro sguardo. Fotografe italiane 1965-2018”, fino al  settembre al Palazzo delle Esposizioni, nella Capitale. Foto

Officina delle idee

ERCOLANO: LA STATUA DELLA MADONNA DEI PESCATORI SARA’ PORTATA IN PROCESSIONE PRESSO IL SANTUARIO SOTTOMARINO A LARGO DI PUNTA QUATTROVENTI, DAL GRUPPO SUBACQUEI E INCURSORI DELLA MARINA MILITARE

I palombari del Raggruppamento Subacquei e Incursori della Marina Militare depositeranno  – secondo una tradizione che si ripete da oltre 30 anni –  la statua della Madonna dei Pescatori presso il Santuario sottomarino

Officina delle idee

NAPOLI ,”IL VULCANO DELLA POSITIVITA’ :DAL DIRITTO ALLA FELICITA’ ,AL MANIFESTO DELLA POSITIVITA’ “

Siamo abitutati a sentir dire che una cattiva notizia è una buona notizia per il giornalista, ma questo non vale per la “THE BRIGHT SIDE” che sfida questo caposaldo giornalistico,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi