EBAY STRIZZA L’OCCHIO ALLA GENERAZIONE Z PROPONENDO UNA SEZIONE LOW COST, SOTTO I 10 EURO

E-Bay lancia una sezione low cost, ovvero  tutto sotto i 10 euro, e a tal proposito spiega  “Un’offerta che strizza l’occhio anche agli utenti più giovani, la cosiddetta generazione Z, che inizia ad avere un proprio potere di spesa, seppur non elevato”

E’ possibile navigare e scegliere tra proposte già raggruppate per categoria, dall’abbigliamento agli accessori da viaggio, dagli articoli per gli animali all’immancabile tecnologia.

La pagina propone anche prodotti sotto i cinque euro, tra questi ci sono accessori da cucina, occhiali da sole, cover per smartphone.

A luglio 2017 la società ha lanciato una sezione ‘Imperdibili che mostra una selezione di prodotti al miglior prezzo disponibile online. Oggi il commercio online fa concorrenza a quello tradizionale che perde, man mano, appeal, trovando nel web offerte più convenienti e a portata di click.

Previous “Vesevus de gustibus - le arti, i sapori e le tradizioni” appuntamento a Boscoreale
Next CALCIOMERCATO NAPOLI, LA SOCIETA' AZZURRA LAVORA AL PROLUNGAMENTO DI CONTRATTO PER MILIK .

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

Arriva Ippoaut, la giornata di ippoterapia per ragazzi autistici

È prevista per domenica 23 settembre una giornata di ippoterapia per ragazzi autistici, gestita grazie alla collaborazione e  disponibilità dell’Asd Vesuvio Country Club, che con i propri istruttori e cavalli guiderà 10 ragazzi autistici

Officina delle idee

Nuove Province dal futuro ancora incerto

Adesso che il clamore mediatico si è spento molti stanno scoprendo che le Province non sono state abolite e neppure accorpate o ridotte. Sono state diffuse bugie e mistificazioni a

Officina delle idee

PARIGI, PERCHÉ SUL CLIMA NON SI SCHERZA

Inizia oggi, 30 novembre, la XXI Conferenza delle Parti sul clima, che si concluderà l’11 dicembre e coinvolgerà i capi di stato di oltre 190 Paesi. Teatro delle trattative sarà

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi