EBAY STRIZZA L’OCCHIO ALLA GENERAZIONE Z PROPONENDO UNA SEZIONE LOW COST, SOTTO I 10 EURO

E-Bay lancia una sezione low cost, ovvero  tutto sotto i 10 euro, e a tal proposito spiega  “Un’offerta che strizza l’occhio anche agli utenti più giovani, la cosiddetta generazione Z, che inizia ad avere un proprio potere di spesa, seppur non elevato”

E’ possibile navigare e scegliere tra proposte già raggruppate per categoria, dall’abbigliamento agli accessori da viaggio, dagli articoli per gli animali all’immancabile tecnologia.

La pagina propone anche prodotti sotto i cinque euro, tra questi ci sono accessori da cucina, occhiali da sole, cover per smartphone.

A luglio 2017 la società ha lanciato una sezione ‘Imperdibili che mostra una selezione di prodotti al miglior prezzo disponibile online. Oggi il commercio online fa concorrenza a quello tradizionale che perde, man mano, appeal, trovando nel web offerte più convenienti e a portata di click.

Previous “Vesevus de gustibus - le arti, i sapori e le tradizioni” appuntamento a Boscoreale
Next CALCIOMERCATO NAPOLI, LA SOCIETA' AZZURRA LAVORA AL PROLUNGAMENTO DI CONTRATTO PER MILIK .

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

CASERTA: RITORNA LA SAGRA DELLA CASTANA E DEI FUNGHI PORCINI

La “Sagra della Castagna e dei Funghi Porcini” di Roccamonfina, in provincia di Caserta, che rappresenta un unicum nel suo genere, si svolgerà quest’anno in tutti i week end del mese

Officina delle idee

NAPOLI , LA CITTA’ DEI SETTE CASTELLI

La città partenopea era provvista di un sistema difensivo ben studiato e che poche città potevano vantare. Castel Capuano, Castel dell’Ovo, Castel Nuovo (Maschio Angioino), Castel Sant’Elmo, Castello del Carmine,

Officina delle idee

Vacanze al Museo: ad agosto è boom di visite

“Tutti al mare”, cantava Gabriella Ferri negli ormai lontani anni ’70. E, da allora, il simpatico ritornello dall’accento romanesco ha accompagnato milioni di vacanzieri durante le code interminabili in autostrada,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi