Archivio

A TRENT’ANNI DAL MURO DI BERLINO, SI COSTRUISCONO NUOVI MURI DELLA VERGOGNA. IL SOGNO INFRANTO DI UNA NUOVA EUROPA.

Dove sono i giovani dell’89? Le loro idee,i loro valori, i loro punti di svolta e di riferimento? Dove sono coloro che hanno reso possibile l’Europa di oggi, con le

CARCERI:PIENI POTERI AI COMANDANTI, UN’IDEA CUSTODIALISTICA DELLA PENA. MORTIFICATE LE FUNZIONI DEI DIRETTORI. CHIEDO MODIFICHE.

“Schemi di decreti legislativi correttivi del riordino dei ruoli e delle carriere del personale delle Forze di polizia e delle Forze armate” – E’ una nota del Dipartimento dell’Amminisstrazione penitenziaria

RICORDARE EDUARDO DE FILIPPO SIGNIFICA ANCHE LIBERARE I MINORI ED EDUCARE GLI ADULTI. DALLA DISPERSIONE SCOLASTICA ALLA PARANZA DEI BAMBINI.

Il 31 ottobre del 1984 moriva il grande Eduardo De Filippo. Luca,suo figlio, attore di razza, all’Università di Napoli che lo ricordava in un convegno ci ha evidenziato che suo

IN ITALIA PIU’ DI 5MILIONI DI POVERI. COME COSTRUIRE UNA ALTERNATIVA ALL’ARIDITA’ CULTURALE, SOCIALE E POLITICA. LA VOCE E LA DENUNCIA DEI NUMERI.

Un “esercito di poveri” in attesa, la sintesi, drammatica, dei rapporti  delle Caritas diocesane su povertà e politiche di contrasto. Persone che non riescono a vivere dignitosamente – e sono

CARCERE E SANITA’, TRA CRITICITA’ E BUONE PRASSI. NON SI PUO’ MORIRE DI CARCERE E IN CARCERE.

CICATRICI DETENTIVE. La prima è il ricordo a distanza di un anno della morte di Ciro Rigotti, il detenuto terminale. Aveva chiesto di morire a casa sua, tra l’affetto dei

GIORNATA PER LE VITTIME E GLI INCIDENTI SUL LAVORO. FACCIAMO FINIRE QUESTA STRAGE: NEL 2018 CI SONO STATI 1218 MORTI E 645MILA INFORTUNI SUL LAVORO.

La sicurezza sul lavoro è la priorità per il futuro delle persone. La politica non ne parla di questa strage e di questi numeri impressionanti. Il Capo dello Stato, nel