NASCE UN GOVERNO DI SALUTE COSTITUZIONALE CHE CONIUGA MOVIMENTISMO E RIFORMISMO. UN MATRIMONIO COMBINATO E UN ESPERIMENTO AL BUIO? RITORNA LA GRAMMATICA POLITICA!

La contraerea di carta stampata, di trasmissioni televisive contro questo nuovo Governo è iniziata da giorni:un esperimento al buio, fusione fredda,un complotto europeo, non mangeranno il panettone, matrimonio tra diversi, un governo imprevedibile, le giravolte per le poltrone..e tanti ululati in tv.

Io confesso di essere grato al Ministro dell’Inferno uscente, a tutto il suo cucuzzaro del potere, perchè ha fatto nascere un Governo realista, di ricostruzione sociale, della grammatica politica, delle regole della convivenza civile. Un Governo europeista, meridionalista che coniuga movimentismo e riformismo. E le due cose, con saggezza, possono essere alla lunga insieme. Lo so che è anche un matrimonio combinato,con pochi giorni di fidanzamento.

Io sono grato al Cazzaro Verde, di aver reso possibile, su un tappeto rosso,anzi Rousseau , un incontro tra un centrosinistra rinnovato e un M5stelle maturato. Ero un antico sostenitore di questo governo di salute costituzionale. Con una piccola punta di soddisfazione voglio pensare che sia il governo più a sinistra degli ultimi anni.

Questa alleanza, questo Conte due è la soluzione migliore nelle condizioni date. E poi io mi auguro che tra PD e Mov5stelle s’inneschi una competizione a sinistra non limitata solo a poltrone, clientele o battute ad effetto, ma sul terreno sociale e della costruzione del bene comune. E’ cosa buona e giusta. Lo so già appaiono le secce, i falsi profeti di sventura,quelli che evocano i tradimenti di Matteo il fiorentino,senza vergognarsi che per due anni hanno fatto inchini, interviste e starlette al pallonaro verde che adesso va per funghi!

Da oggi c’è un nuovo orizzzonte,anche socratico . Chi vivrà vedrà, anche qualche cappello da asino e ceci sotto le ginocchia!

Previous LE FACCE DELLA CRISI, LE INTESE TRA PD E 5STELLE. LA SINDROME DI STOCCOLMA, IL BENE COMUNE.
Next CARCERE E RIEDUCAZIONE. FUNZIONE DELLA PENA. COME ELABORARE IL DOLORE E SENTIRSI RISARCITI DA UNA GIUSTIZIA RESPONSABILE?

L'autore