Eleonora Abbagnato saluta l’Opera di Parigi: l’etoilè andrà in pensione a 43 anni

Eleonora Abbagnato lascia l’Opera di Parigi dove era entrata a soli 14 anni. La prima ballerina italiana, anche direttrice del Balletto dell’Opera di Roma, va “in pensione” a 42 anni (che compirà a giugno) e saluterà il tempio del balletto, dove danzerà per l’ultima volta il 23 dicembre. Arrivata giovanissima da Palermo, è stata la prima italiana ad essere cresciuta all’interno della storica istituzione francese.

A sostenerla nel suo sogno è stata sempre sua madre, racconta, che l’accompagnava nella scuola di danza vicino al suo negozio d’abbigliamento. Ora che non sta bene, tornerà in Italia e le starà vicino. Oltre a continuare con l`Opera di Roma e a fare un film sulla sua infanzia. Per ora si gode gli ultimi giorni: “Mi sento come se stessi vivendo i momenti più belli, mi sto divertendo, mi godo le lezioni, gli ultimi momenti con tutti, con le persone che conosco da quando avevo 14 anni”.

“Mi mancheranno gli applausi dell’Opera di Parigi, il pubblico è unico, si fa sentire alla fine di uno spettacolo ma durante sta in un silenzio religioso, E’ davvero emozionante, forse lo stare su questo palco sarà la cosa che mi mancherà di più” racconta ancora. Tanti i momenti bellissimi vissuti a Parigi, ha avuto i più grandi coreografi come maestri, come Pina Bausch, ballerini che l’hanno spinta ad andare oltre i suoi limiti. Eleonora Abbagnato ha dovuto aspettare 12 anni prima di essere promossa da prima ballerina a étoile, ma lei ce l’ha fatta. “Mi dicevo sempre: non mollare, fallo con passione, non smettere di crederci perché alla fine essere una ballerina è il sogno di tutti, ma non è per tutti, è davvero un lavoro difficile”.

Previous Federfarma Napoli in aiuto dei piccoli pazienti del Pausilipon Donata la somma per l’acquisto di un monitor destinato al reparto per il trapianto del midollo osseo del Pausilipon
Next Napoli: buona l'ultima partita del 2019

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

DAL 7 AL 12 SETTEMBRE, TORNA LA “LUCKY SUMMER SCHOOL”

Dopo il successo che si è registrato lo scorso anno, dal 7 al 12 settembre 2015 si terrà la seconda edizione della Lucky Summer School organizzata dall’Unifortunato, una settimana in

Cultura

“ScarpeRosse” di MariaRosaria Omaggio presso Palazzo Reale di Napoli

Maipiùviolenzainfinita e Salvamamme presso Palazzo Reale di Napoli, hanno patrocinato insieme ai tanti altri prestigiosi Patrocini il meraviglioso spettacolo “Scarpe Rosse” di Maria Rosaria Omaggio, andato in scena con tutte

Cultura

Flash book mob e catene umane a sostegno delle bancarelle di libri a Port’Alba

Continuano le manifestazioni di solidarietà e la mobilitazione generale fuori e dentro i social a favore delle storiche bancarelle dei libri a Port’Alba, nel cuore del centro storico di Napoli,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi