Elezioni suppletive Senato, il rapper Lucariello: “Su Rousseau è una lotta tra ‘clan’”

“Ringrazio commosso tutti quelli che mi hanno votato e che mi hanno sostenuto. È chiaro che non mollerò mai, già oggi torno in studio e in settimana dai miei ragazzi in carcere. Quello che mi rattrista è che oramai la piattaforma Rousseau non ha nessun rapporto con la realtà dell’attivismo. Non volevo crederci. Non parlo dei meetup parlo di una corsa a chi ha il “clan” con più iscritti. È una lotta tra clan e le armi sono liste di iscritti che votano a comando. Un seggio così importante per la politica nazionale non può essere assegnato così. A me sembra una truffa.” Lo dichiara il rapper napoletano Luca Caiazzo, in arte Lucariello, candidato a M5S per le elezioni suppletive 2020 collegio uninominale  Campania-07 per il Senato della Repubblica.

“Va bene scrivere messaggi, incoraggiare nelle chat amici attivisti, ma non va bene crearsi lo zoccolo duro e fare il bello e cattivo tempo. Non mi riconosco in questo, non ho fatto iscrivere né mia moglie né mio fratello e i miei genitori perché solo simpatizzanti e non attivisti. Ho già scritto a Rousseau per aumentare i controlli e, siatene certi, non mollerò. Mai.” 

Previous STEFAN SCHWOCH A GLOBULI AZZURRI: “LA JUVE HA CALCIATORI FORTI, IL NAPOLI COMPRA SOLO PROMESSE E SPERANZE. ADESSO DEVE TROVARE SENRENITA’”
Next Domenica 19 Gennaio, Tony Colombo e Tina Rispoli ospiti da Gilletti

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Ordini via web ma capi griffati falsi

Metteva a disposizione il proprio campionario sul web e poi raccoglieva gli ordini via social. Poi con un corriere espresso la merce, con marchi falsi e spacciata per originale, veniva

Qui ed ora

BREXIT, THERESA MAY:” LA GRAN BRETAGNA RESTA UN FIERO MEMBRO DELLA FAMIGLIA DELLE NAZIONI EUROPEE. LASCIAMO L’UE MA NON LASCIAMO L’EUROPA”

“Voglio reiterare a tutti gli italiani e ai cittadini Ue che vivono nel regno Unito che vogliamo che restiate, siete preziosi per noi e vi ringraziamo per il vostro contributo”.

Qui ed ora

Uccide il fratello a coltellate, arrestato

Al culmine di una lite uccide il fratello a coltellate. I Carabinieri, avvertiti dalla moglie della vittima arrivano sul posto e lo arrestano. E’ accaduto questa notte in via Sconditi,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi