Elio Pariota: Covid, l’estate anomala

Elio Pariota , direttore generale e consigliere di amministrazione dell’Università Telematica Pegaso ha così commentato la fase “post-covid”.

Ecco quanto evidenziato da Linkabile:  “Altro che emergenza finita. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha tirato in ballo persino la famigerata “febbre spagnola” (oltre 50 milioni di vittime intorno agli anni Venti del secolo scorso) per farci comprendere che la seconda ondata autunnale del Covid ci sarà.
Annunci doverosi, ci mancherebbe; ma che fanno naufragare quel minimo di ottimismo necessario a garantirci una parvenza di normalità.
Invece, quest’estate con il freno a mano tirato nulla ha di normale: distanziamenti, sanificazioni, prescrizioni…l’esatto contrario del vivere in piena libertà la nostra vacanza. Ma tant’è.
Armiamoci di pazienza e senso di responsabilità seguendo i protocolli. Senza sottovalutare un nemico silente, invisibile ed insidioso che sarà sconfitto solo con il vaccino.
Il nostro Paese e il mondo intero hanno già pagato un tragico tributo a questa maledetta pandemia.”

 

Previous Ancora proteste sul lavoro. Manifestanti su impalcature piazza Matteotti a Napoli
Next Valter De Maggio ospite di “Dritto al Punto”: “Un calcio senza tifosi non è calcio. Il coronavirus per il Napoli pare non sia mai esistito. E’ tornato più forte di prima”.

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

Fabrizio Pregliasco: ” Il virus arriverà in Italia, ma ci troverà preparati”

Il virologo, ricercatore all’Università Statale di Milano, Fabrizio Pregliasco, spiega ad HuffPost origine e diffusione del virus che sta facendo tremare la Cina e il mondo intero. 5974 i casi

Officina delle idee

REGGIA DI CASERTA , ARRIVANO GLI “OPEN BUS “

Da questa nuovo periodo estivo , sono attivi nel Parco della Reggia di Caserta due nuovi Open Bus con 34 posti a sedere e il tetto apribile. Il Parco della Reggia, oltre ad avere una

Officina delle idee

Una Napoli inedita, metallica del Centro Direzionale diventa location per “Perez”

C’è Napoli ma anche Caserta quest’anno alla Mostra del Cinema di Venezia. Edoardo De Angelis, regista casertano d’adozione, presenta venerdì 5 settembre fuori concorso alla 71esima Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi